Salta al contenuto

Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

Ti trovi in: [H] Home page > Carta dei beni > Impegni etici

La Carta dei Beni: impegni etici

  1. Cosa sono gli "impegni etici"?
  2. Riconoscimento degli operatori
  3. User List
  4. Accesso ai beni
  5. Scheda d'ingresso e questionari
  6. Sicurezza
  7. Stazioni informatizzate riservate all'utenza
  8. Inadempienze e recidività
  9. Deroghe
  10. Risarcimenti
  11. Reclami
  12. Apertura

1. Cosa sono gli "impegni etici"?

Quando entri in Teca del Mediterraneo , non sei soltanto un visitatore che vuole usufruire dei beni offerti, ma anche un cittadino-utente che stipula con noi un patto etico. Per noi di Teca del Mediterraneo gli "impegni etici" sono obbligazioni da considerare con reciprocità: riguardano cioè sia diritti sia doveri, riferiti sia agli operatori e al management, sia ai visitatori. Attraverso l'applicazione consapevole e autodeterminata di un ben individuato complesso di impegni etici da parte di tutti vorremmo costruire una comunità di produttori, di erogatori e di consumatori di beni biblio-documentali all'altezza delle sfide che ci pone la contemporanea società della conoscenza: una comunità, in continua riconfigurazione, operante sulla base dell'ascolto delle esigenze reciproche e dell'applicazione di standards soddisfacenti di efficienza, efficacia, qualità e legalità sia nell'offerta sia nella fruizione dei beni. Siamo consapevoli che per costruire una comunità siffatta è essenziale l'attivazione di istituti di partecipazione dei consumatori alle decisioni di produzione e fornitura dei beni (istituti previsti peraltro dalle normative vigenti [1] ): per conseguire questo obiettivo, peraltro, Teca del Mediterraneo ha promosso la costituzione dell'Associazione "Amici di Teca del Mediterraneo ". Ecco ora elencati gli impegni etici che fanno parte del patto che tu stipuli con noi: ti raccomandiamo di prenderne conoscenza con scrupolo, perché nel momento in cui ti iscrivi nella nostra "User List" (vedi più oltre) essi sono tutti da "onorare", così come ci impegniamo a fare noi [2]; naturalmente puoi sempre rivolgerti al direttore di TdM per proporre altre idee o correzioni: Teca del Mediterraneo ne terrà conto per le nuove edizioni della Carta.

torna su

2. Riconoscimento degli operatori

Gli operatori di Teca del Mediterraneo in servizio di "front-office" sono riconoscibili dal cartellino che portano ben evidente con la scritta "Teca del Mediterraneo " sormontata dal logo; ciò costituisce un preciso obbligo per ciascun operatore per tutta la durata del rispettivo turno di lavoro.

3. User List

Per poter usufruire dei beni offerti da Teca del Mediterraneo devi essere iscritto dagli operatori in servizio di "reference" nella "User List" (lista degli utenti). L'iscrizione è personale (non può esservi interposta persona), avviene al momento della tua prima visita e vale per tutte le visite successive, fisiche o remote che siano. Per essere iscritto nella "User List" è indispensabile presentarti presso il posto di "reference" esibendo un documento identificativo valido e sottoscrivendo con firma autografa un modulo da noi distribuito in cui dichiari di accettare tutto quanto contenuto nella presente Carta; il modulo deve essere obbligatoriamente compilato in ogni sua parte. Se vuoi iscriverti alla "User List" da remoto (senza cioè presentarti di persona presso Teca del Mediterraneo), oltre alla sottoscrizione del modulo devi inviarci a mezzo posta copia autentica di un tuo documento di identificazione, un numero telefonico fisso e la tua firma autografa; ad iscrizione avvenuta, è sufficiente che, ogni volta che intendi usufruire dei beni di Teca del Mediterraneo, indichi il numero di registrazione alla “User List”: tutto ciò in attesa che sia resa operativa la “carta nazionale dei servizi” o si diffonda la “carta d’identità elettronica”. Se sei un visitatore minorenne, per l'iscrizione nella "User List" devi esibire un documento identificativo valido e, al momento della tua prima visita, farti accompagnare da un genitore o dal tutore che sottoscriverà il già citato modulo assumendosi ogni responsabilità in ordine ai tuoi atti.

torna su

4. Accesso ai beni

Teca del Mediterraneo garantisce accessibilità ai propri beni (merci e servizi) per chiunque, senza alcuna distinzione o discriminazione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua, condizione sociale, abitudini personali di vita.

5. Scheda d'ingresso e questionari

Come visitatore hai il dovere di compilare dopo ogni visita (anche se visiti più volte Teca del Mediterraneo nella medesima giornata) una apposita scheda d'ingresso, nonché di rispondere agli eventuali questionari la cui somministrazione sia stata autorizzata dalla direzione: questi documenti sono rilevanti solo ai fini statistici e non richiedono la registrazione di alcun dato personale sensibile.

6. Sicurezza

Quando entri in Teca del Mediterraneo hai il dovere di depositare borse, cartelle, bustoni e quant'altro negli appositi armadietti e di spegnere i telefoni cellulari ovvero inserirvi il "vibracall". Hai altresì l'obbligo di collaborare con gli operatori per i necessari accertamenti qualora al tuo passaggio in uscita la barriera "antitaccheggio" attivi la modalità di allarme.

torna su

7. Stazioni informatizzate riservate all'utenza

Come visitatore sei tenuto ad usare esclusivamente la stazione informatizzata (SI) per la quale possiedi la prenotazione, a prenderne possesso entro 15 minuti dall'inizio del turno (pena la perdita del diritto) e ad informare gli operatori quando lasci la postazione. Dell'uso della SI prenotata sei unico ed esclusivo responsabile a tutti gli effetti. Gli operatori sono autorizzati a verificare in ogni momento se l'uso che fai della SI è coerente con princìpi di etica e a vietarti immediatamente di continuare ad usarla, con decisione discrezionale, qualora lo ritengano necessario, comunicando l'accaduto al direttore di Teca del Mediterraneo per le determinazioni definitive. Sei anche tenuto a non immettere dati e programmi, a non effettuare operazioni che compromettano l'operatività della rete o le configurazioni hardware e software prestabilite sulla SI, a non accendere o spegnere la SI autonomamente, a non effettuare da internet il "download" di documenti protetti dalle normative vigenti sul diritto d'autore. Le SI possono essere utilizzate solo dagli utenti che corrispondono ai nominativi prenotati.

8. Inadempienze e recidività

Il visitatore inadempiente nell'osservanza della presente Carta è richiamato formalmente dal direttore di TdM e, se recidivo, è dal medesimo inibito temporaneamente o permanentemente dall'ingresso in Teca del Mediterraneo con provvedimento scritto.

torna su

9. Deroghe

Come visitatore hai sempre il diritto di chiedere un incontro immediato con il direttore di TdM per sottoporgli esigenze documentate o necessità personali imprescindibili al fine di ottenere deroghe rispetto a quanto stabilito nella presente Carta esclusivamente in fatto di "Document Delivery" con obbligo di restituzione, di fotocopiatura o di stampa da PC. Se le richieste derogatorie sono ritenute dal direttore ammissibili, gli operatori si comporteranno di conseguenza limitatamente al caso specifico. In caso di assenza del direttore, le eventuali limitate deroghe sono decise dagli operatori in servizio al posto di "reference".

10. Risarcimenti

Se smarrisci o deteriori il documento che hai avuto in prestito, sei tenuto a rimborsarne il prezzo di mercato ovvero a riacquistare a tue spese il documento se disponibile; qualora si tratti di documento non più disponibile, sei tenuto a versare la somma determinata dal Direttore di Teca del Mediterraneo, a titolo di ristoro. Se provochi danni alle stazioni informatizzate e alle periferiche collegate sei tenuto a risarcire "Teca del Mediterraneo".

11. Reclami

Il principale tuo diritto come visitatore consiste nell'ottenere la fruizione dei beni indicati nella presente Carta esattamente secondo la configurazione e le modalità descritte. Quando ritieni che ciò non avvenga, puoi esporre al direttore di TdM formali reclami o suggerimenti scritti (a mezzo posta normale, posta elettronica, telefax) chiedendo risposte orali o scritte, le quali ultime ti saranno in ogni caso rese entro 7 giorni lavorativi escluso quello di presentazione del reclamo.

12. Apertura

Gli operatori di “Teca del Mediterraneo” sono a tua disposizione dalle 09.00 alle 18.30 ogni giorno, esclusi sabato, festivi e il mese di agosto.

torna su

NOTE

[1] Ci riferiamo alla legge 30/7/1998 nº 281.
[2] Fai molta attenzione! La presente Carta dei beni viene edita ogni dodici mesi; le nuove versioni potrebbero contenere modifiche. è tua cura prenderne conoscenza, al fine di accettarle o meno. In mancanza di una tua attivazione, le eventuali modifiche saranno considerate da te accettate per silenzio assenso.


Personalizza

occhio

Valori predefiniti

Impostazioni predefinite

Dimensioni caratteri

Testo a caratteri grandi Testo a caratteri molto grandi

Contrasto

Versione ad alto contrasto Versione ad alta visibilità

Regione Puglia | Consiglio Regionale

© 2004 Consiglio Regionale della Puglia
Ufficio Biblioteca e Documentazione

Contatti | Credits
Ultima modifica: 03-04-2007