Salta al contenuto

Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

Ti trovi in: [H] Home page > Partnership > Istituto Pugliese per la Storia dell'Antifascismo e dell'Italia Contemporanea

Istituto Pugliese per la Storia dell'Antifascismo e dell'Italia Contemporanea

L'IPSAIC č sorto nell'aprile del 1970 ad opera di significativi esponenti dell'intellettualitā democratica pugliese, tra i quali Tommaso Fiore, Fabrizio Canfora, Giovanni Masi, Giuseppe Galasso, Ribelle Voccoli, Franco De Felice, Carlo Colella, Vincenzo Pinto, Renato Scionti, Giuseppe Di Vagno.

Nel 1982, dopo un periodo di parziale inattivitā, l'IPSAIC ha ripreso il suo corso, grazie all'apporto di Michele Cifarelli, Vittore Fiore, Mario Dilio, ottenendo il riconoscimento di Archivio di notevole interesse storico dalla Sovraintendenza Archivistica della Puglia.

Dal 1988 risulta associato all'Istituto Nazionale per la storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI), fondato nel 1949 da Ferruccio Parri (riconoscimento giuridico legge del 16 gennaio 1967 n.3).

La biblioteca dell'IPSAIC, in fase di riordino, č costituita da oltre 5000 tra volumi ed opuscoli suddivisi in tre fondi distinti: "Enzo Mazzoccoli" - "Vittore Fiore" - dotazione originaria dell'IPSAIC. La biblioteca, giā riordinata, conta circa 1000 volumi, frutto delle collaborazioni esterne con gli altri Istituti associati all'INSMLI e di una piccola produzione editoriale dello stesso IPSAIC.

Il maggior numero di volumi tratta temi fondamentali della storia italiana del 900: lotte contadine ed operaie del primo e secondo dopoguerra, fascismo, resistenza, storia dei partiti e dei sindacati, emigrazione e meridionalismo. Quest'ultimo tema č particolarmente ricco per la presenza di saggi relativi allo sviluppo economico del Mezzogiorno ed in particolare della Puglia contemporanea. Caratterizzano il fondo una piccola raccolta di cataloghi, repertori bibliografici e archivistici.

L'IPSAIC č in possesso di una emeroteca storica, di materiale fotografico ed audiovisivo e di un archivio con diversi fondi tra i quali: processi delle lotte contadine ed operaie del primo e del secondo dopoguerra (fondo "solidarietā democratica"), biografie e materiale vario di esponenti dell'antifascismo della terra di Bari, carte "Michele Cifarelli", "Vittore Fiore", "Michele Abbate" , "Natale Lojacono", "Raffaele Pastore", "Rita Maierotti", "Giuseppe Papalia", "Tommaso Fiore" e materiale documentario vario (lettere e diari di combattenti della prima guerra mondiale, memorie e lettere dal carcere e dal confino fascista, - testimonianze sulla Resistenza in Puglia dopo l'8 settembre).

Pubblicazioni dell'IPSAIC

  • Atti del Convegno di studi sui problemi del Mezzogiorno. Bari 3-4-5 dicembre 1944 (prima ristampa a cura di Vito Antonio Leuzzi), Edizioni Dal Sud, Modugno (Ba), 1995;
  • Prime Voci dell'Italia Libera. Censura, politica e informazione in Puglia 1943-1946 ( a cura di V. A. Leuzzi), Edizioni dal Sud, Modugno (Ba),1996;
  • La Puglia al voto. Ricostituzione dei partiti e prime elezioni ( a cura di V: A. Leuzzi) Edizioni dal Sud, Modugno (Ba), 1997.

In collaborazione con l'IRRSAE-PUGLIA sono stati editi:

  • Problemi di storia del Novecento tra ricerca e didattica. Bari e la Puglia negli anni della guerra 1940-1945, Ecumenica Editrice, Bari, 1995
  • Problemi di storia del Novecento tra ricerca e didattica. La Puglia terra di frontiera 1943-1948, Bari, Ecumenica Editrice, 1996
  • Vito Antonio Leuzzi, Mariolina Pansini, Francesco Terzulli, Fascismo e leggi razziali in Puglia. Censura, persecuzione antisemita e campi di internamento (1938-1943), Bari, Progedit, 1999
  • Terra di Frontiera. Profughi ed ex internati in Puglia 1943-1954 (a cura di V.A.Leuzzi e G.Esposito) Bari, Progedit ( in corso di stampa).

torna su

Video

  • Dal fascismo alla Repubblica, prodotto dalla Rai- Tg 3 Puglia (1998) in collaborazione con l'IRRSAE-Puglia e IPSAIC (a cura di Federico Pirro, Costantino Foschini e Vito Antonio Leuzzi).
    Ricostruisce quattro giornate storiche per la Puglia: il 25 luglio 1943, l'8 settembre 1943, il 25 aprile 1945 e il 2 giugno 1946.
  • La Puglia terra di frontiera 1943-1949, prodotto dalla Rai- Tg 3 Puglia (1999) in collaborazione con l'IRRSAE Puglia e IPSAIC (a cura di F.Pirro, C.Foschini e V.A.Leuzzi).

torna su

Contatti

Recapito telefonico: 080/5402712
Telefax: 080/5402775
E-Mail: ipsaic@bcr.puglia.it, antifascismo@bcr.puglia.it
Sito Internet: http://www.italia-liberazione.it
Sede: Biblioteca Multimediale del Consiglio Regionale "Teca del Mediterraneo" (via Giulio Petroni, 19/a - Bari).
L'alloggiamento nella Biblioteca č avvenuto con decisione dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale assunta nel marzo 1997.

torna su


Personalizza

occhio

Valori predefiniti

Impostazioni predefinite

Dimensioni caratteri

Testo a caratteri grandi Testo a caratteri molto grandi

Contrasto

Versione ad alto contrasto Versione ad alta visibilità

Regione Puglia | Consiglio Regionale

© 2004 Consiglio Regionale della Puglia
Ufficio Biblioteca e Documentazione

Contatti | Credits
Ultima modifica: 03-07-2007