Salta al contenuto

Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

Ti trovi in: [H] Home page > Novità;

La pagina delle novità;

Notizie recenti | Archivio

Archivio delle notizie

12 Gennaio 2012. Insediato il Parlamento regionale Giovani. Davide Montanaro nuovo presidente

foto 12 gennaio Si è svolta il 12 gennaio la prima seduta del Parlamento Regionale dei Giovani Puglia – 8° edizione, anno scolastico 2011-2012.
Nell’Aula del Consiglio Regionale della Puglia alle 9.30 si sono riuniti i nuovi parlamentari per eleggere il nuovo Ufficio di Presidenza.
Presenti il past president Fabrizio Camera e l’Ufficio di Presidenza, il dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio, dott.ssa Daniela Daloiso e il referente del progetto dott.ssa Rosalba Magistro; la dirigente dell’Ufficio VI Politiche per i Giovani USR-Puglia, dott.ssa Anna Cammalleri.e la referente del progetto per conto dell’Usr, dott.ssa Anna Romanazzi.
La dirigente del Servizio Biblioteca, dott.ssa Daloiso, ha rinnovato l’invito ai ragazzi ad impegnarsi nell’attività  “politica” di cui si son fatti portavoce dando sostegno alle idee degli elettori che li hanno eletti; la dott.ssa Cammalleri ha puntato l’attenzione sui saperi sociali espressione più autentica di libertà  (il saper porsi in questa società  fortemente competitiva, carpire e cogliere le informazioni anche nei luoghi invisibli). Si è proceduti alla lettura del Regolamento del Parlamento Regionale dei Giovani (approvato il 5 marzo 2005 e modificato il 28 gennaio 2011) con la proposta avanzata da alcuni consiglieri di alcune modifiche agli artt. 1-4-26 2011, proposta che trovato il consenso dell’assemblea.
Dopo la presentazione dei candidati e l’esposizione delle loro proposte progettuali i 39 votanti si sono così espressi: Presidente Montanaro Davide, 20 voti, collegio Vice Presidente Dellisanti Roberto, Vice Presidente Quarto Pietro; Segretari Calosso Ilaria, unica presenza femminile, e Rinaldi Leonardo.
Ha convinto il programma esposto dallo studente dell’IISS “Majorana” di Putignano, che ha puntato sulla rivalutazione del ruolo e dell’identità  della Puglia in un contesto nazionale in forte crisi.
Il Presidente Onofrio Introna ha augurato ai giovani parlamentari e al neo eletto presidente di far tesoro di questa esperienza formativa per la crescita di nuovi cittadini responsabili della cosa pubblica.
L’appuntamento in cui la prima assemblea virtuale si riunirà  per delineare e le proposte progettuali e le modalità  di lavoro è fissato per la prossima settimana nell’aula virtuale del sito http://www.parlamentogiovanipuglia.org/

  Tecanews num.1

  Servizio Video Rai Tre Puglia del 12 gennaio 2012

  Servizio Video TeleBari del 12 gennaio 2012

  Servizio Video Telenorba del 12 gennaio 2012

  Servizio Video Antenna Sud del 12 gennaio 2012

  Video Seduta Inaugurale

  Rassegna Stampa

  Verbale Seduta

 

torna su

18 Gennaio 2012. Pubblicato il Flash Report 2011 di Teca del Mediterraneo

E’ stato pubblicato il flash report della Teca del Mediterraneo relativo al secondo semestre 2011. La Biblioteca del Consiglio Regionale che, periodicamente, illustra i risultati della gestione e lo stato di esecuzione delle attività , ha registrato nel 2011: 45 mila visite tra fisiche e remote, più di 26 mila accessi al sito web e 34 mila le pagine visitate. Tasso di soddisfazione positivo è stato espresso dal 98% dell’utenza per i servizi di Teca del Mediterraneo, solo l’1,6% ha espresso parere negativo. Le visite al portale ufficiale del Consiglio Regionale registrate al 31 dicembre sono state oltre 600 mila e più di 3 milioni le pagine visitate; il portale ufficiale è coordinato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia con la collaborazione preziosa del servizio stampa e la partecipazione di tutti gli altri settori del Consiglio.

La copia del Flash Report può essere richiesta all'Infopoint del Consiglio Regionale tel 0805402772, fax 0805402775, e-mail: infopoint@bcr.puglia.itwww.bcr.puglia.it

  Tecanews num.2

  Flash Report 2011 secondo semestre

 

torna su

20 Gennaio 2012. Prima assemblea virtuale del Parlamento Regionale dei Giovani

Si è svolta venerdì 20 gennaio alle ore 15.00, presso l’aula virtuale del sito www.parlamentogiovanipuglia.org, la prima assemblea virtuale. Tre i punti all’ordine del giorno:
1) Formazione e organizzazione delle commissioni
2) Dibattito sul tema da affrontare nel corso dell’anno
3) Modalità  partecipative alla manifestazione contro le trivellazioni nell’Adriatico, che si terrà  a Monopoli sabato 21 gennaio.
Sono stati invitati a partecipare tutti gli studenti.

torna su

24 Gennaio 2012. Nuovo appuntamento virtuale per il Parlamento Regionale dei Giovani

Si è svolto martedì 24 Gennaio, alle ore 15.30 il nuovo appuntamento virtuale del Parlamento regionale dei giovani. Nei punti fissati all’ordine del giorno la discussione sui temi da approfondire nel corso dell’anno 2011/2012.
www.parlamentogiovanipuglia.org

torna su

24 Gennaio 2012. Applausi in Aula agli studenti dell'Archita di Taranto

Insolito fuori programma musicale in Consiglio regionale e tanti applausi per i giovani del Liceo “Archita” di Taranto, irrituali in una seduta in Aula, ma senza dubbio meritati. Nessuno strappo al cerimoniale, però, perchè gli allievi dell’indirizzo musicale dell’istituto ionico sono stati espressamente invitati dal presidente dell’Assemblea, Onofrio Introna, a concludere le celebrazioni del 150° anniversario dell’unità  nazionale e ad aprire il nuovo anno della nona legislatura consiliare. Quasi cento ragazze e ragazzi del Coro Polifonico e Orchestra, diretti dalla prof.ssa Maria Antonietta Carola, hanno cantato ed eseguito magistralmente l’Inno di Mameli, nella trascrizione del maestro Raffaele Gervasio, musicista e compositore barese del Novecento (una rielaborazione adottata anche dal Quirinale).
I giovani erano accompagnati dall’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Taranto, Anna Rita Lemma e dalla prof.ssa Nora Massafra. Composti ed eleganti, in abito scuro, hanno occupato una metà  intera della platea riservata al pubblico: gli strumenti in basso, i coristi in alto, a scala. Nei pochi ma intensi minuti di esibizione hanno strappato applausi calorosi, partiti proprio dai banchi dei consiglieri regionali. Dopo l’inno nazionale, è stata la volta di due arie della grande tradizione operistica italiana, che interpretano lo spirito unitario risorgimentale, esprimendo l’aspirazione di un popolo diviso all’identità  nazionale e alla libertà . Si è trattato, in particolare, del “Va’ pensiero”, dal “Nabucco” di Giuseppe Verdi e della preghiera finale dal “Mosè” di Gioacchino Rossini, “Dal tuo stellato soglio”.
Al corpo docente ed al personale del liceo i complimenti del presidente Introna, a nome del Consiglio regionale. Alle ragazze (in grande maggioranza) ed ai ragazzi, gli auguri di uno straordinario avvenire professionale e “concertistico”, che non potrà  mancare considerate le qualità  messe in mostra. Per l’intera legislatura l’Assemblea pugliese conserverà  l’inno all’avvio delle sedute e le bandierine sui tavoli dell’emiciclo. I simboli unificanti del Paese non vanno in soffitta dopo il centocinquantenario, ha dichiarato il presidente: “il tricolore resta un segno di identità  nazionale che dobbiamo e vogliamo onorare e nel quale siamo orgogliosi di riconoscerci italiani”. (fel)

Fonte Agenzia nr. 310 del 24/01/2012 – www.consiglio.puglia.it

  Galleria Fotografica

  Rassegna Stampa

torna su

30 Gennaio 2012. Olocausto: decine di studenti in Consiglio ricordano gli internati militari

Riuniti nel ricordo degli IMI. “Ricordare gli orrori perchè non si ripetano”, è l’appello del presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna alle giovani generazioni, in occasione del Giorno della memoria 2012. Per celebrare l’evento, il Parlamento dei Giovani ha tenuto una seduta straordinaria, alla presenza degli allievi di diversi istituti superiori (il professionale “De Lilla”, il liceo artistico “De Nittis”, lo scientifico “Volta” e il commerciale Giulio Cesare, tutti di Bari, oltre ad una rappresentanza dello scientifico di Ruvo e del liceo pedagogico “Vittorino da Feltre” di Taranto. Tra i testimoni: il prof. Vito Antonio Leuzzi e il presidente dell’Anpi di Bari Giorgio Salamanna.
Per Introna, “ricordare e far conoscere alle ragazze ed ai ragazzi le persecuzioni brutali del regime nazista è necessario affinchè possano essere consapevoli di quanto è avvenuto in un tempo non lontano”. L’orrore non ha riguardato solo il popolo ebraico, vittima principale ma non esclusiva delle violenze, ma anche milioni di civili da “eliminare” perchè considerati “inutili alla società ”: portatori di handicap, malati di mente, omosessuali, avversari politici”.
“A partire dall’8 settembre del 1945, i soldati italiani vennero considerati traditori dell’alleanza coi tedeschi e uomini di etnia inferiore. Venne negato loro lo status di prigionieri militari. Furono deportati in 650mila (ed oltre 80mila non tornarono) nei campi di concentramento in Germania e in Polonia ed obbligati al lavoro forzato”. “Schiavi di Hitler” ha concluso il presidente Introna, lasciando la parola a Leuzzi, che (l’istituto per la storia del ‘900 che ha sede nella Biblioteca del Consiglio regionale) ha parlato anche a nome di Salamanna, “anziano” reduce di guerra che ha vissuto in prima persona la deportazione come soldato italiano, nel campo di Zemun (Belgrado). Il direttore dell’IPSAIC ha ricordato ai presenti la storia di “Angelini”, obbligato a lavorare nelle miniere carbonifere tedesche e che anni dopo la deportazione sedeva ogni mattina dalle 5.30 su una panchina della stazione. “Il treno mi è sempre sembrato un elemento positivo – diceva – dal lager li vedevo passare e mi sembrava che portassero verso la libertà . Era una ragione di speranza che in quegli anni mi ha dato la forza di reagire”.
Leuzzi ha illustrato il progetto di creare un centro di documentazione e divulgazione di testimonianze sulle tristi vicende dell’Olocausto. Sarà  ospitato presso la Biblioteca, che gestisce tutti i progetti del Consiglio nei confronti del mondo scolastico, tra le quali anche il Parlamento dei Giovani.
Hanno preso la parola i capigruppo del Pdl Rocco Palese e dei Pugliesi, Davide Bellomo ed il consigliere regionale socialista Franco Pastore, insistendo tutti sulla necessità  della memoria, “perchè la storia non si ripeta”.
Numerosi gli interventi dei giovani parlamentari, a testimonianza della loro sensibilità  e della volontà  di mantenere vivo il ricordo di quello che hanno solo sentito raccontare, ma che comprendono bene. Sono ragazze e ragazzi di oggi che avvertono la responsabilità  degli orrori del passato, errori che “chi c’era allora non è riuscito ad evitare”. (Ilaria Calosso/Parlamento dei Giovani).
Fonte Agenzia nr. 412 del 30/01/2012 – www.consiglio.puglia.it

  Tecanews num.3

  Programma Giornata

  Verbale dell'Assemblea

  Servizio Telenorba – Giornata della Memoria

  Servizio 7 Gold – Giornata della Memoria

  Rassegna Stampa

  Galleria Fotografica

 

torna su

6 Febbraio 2012. Teca del Mediterraneo finalista al Premio Innovazione ICT 2012

Il Consiglio Regionale della Puglia attraverso “Teca del Mediterraneo”, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, è rientrato tra i finalisti del Premio Innovazione Ict 2012.
L’iniziativa, voluta dall’Osservatorio Smau-School of Management del Politecnico di Milano - giunta quest’anno alla quarta edizione -, è riservata ad aziende ed enti pubblici del sud Italia che hanno sviluppato progetti innovativi con l’utilizzo di moderne tecnologie digitali.
Il Consiglio Regionale della Puglia è rientrato tra i finalisti con il progetto “Infrastruttura IT virtuale per migliorare la continuità  operativa e ridurre i costi di manutenzione dei sistemi informativi”. Il caso di successo sarà  illustrato in occasione dello Smau Business Bari, che si terrà  il 15 e 16 febbraio presso la Fiera del Levante. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.4

  Caso di Successo Teca del Mediterraneo

  Link sito SMAU Caso di Successo Teca

  Rassegna Stampa

 

torna su

9 Febbraio 2012. Avviato il Progetto “Il Consiglio Regionale si fa conoscere 2011/2012”

Avviata la nona edizione del Progetto “Nel cuore della democrazia – Il Consiglio Regionale si fa conoscere”- Visite guidate delle Scuole all’Istituzione Consiliare.
Con la selezione delle Scuole che parteciperanno al programma di visite guidate all’Istituzione Consiliare, si è avviata la nona edizione del progetto, per l’anno scolastico 2011/12.
Il progetto, realizzato d’intesa con la Direzione Scolastica Regionale, si propone di favorire la conoscenza dell’Istituzione Regionale da parte delle giovani generazioni, la loro partecipazione alla vita democratica e la loro educazione ad una cittadinanza consapevole.
Partner del progetto sono la Direzione Scolastica Generale, rappresentata dal dott. Domenico Carucci, referente Consulte Provinciali Studentesche, dalla prof.ssa Anna Romanazzi, referente Regionale per l’Intercultura e il Consiglio Regionale della Puglia - Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale - diretto dalla dott.ssa Daniela Daloiso.
Nel corso degli incontri, tenuti presso il Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R., e presso la Direzione scolastica generale, sono state scelte le 30 scuole che parteciperanno alla nuova edizione del progetto. A queste si sono aggiunte le scuole di nomina istituzionale per un totale di 43 Istituti. Le precedenti otto edizioni hanno coinvolto 328 Scuole e 16.400 studenti; gli Istituti selezionati sulla base della popolazione studentesca fra le sei Province della regione, coinvolgeranno oltre 2.000 studenti.
Il ciclo di visite guidate è programmato da febbraio a maggio 2012. Gli studenti, unitamente ai docenti accompagnatori ed alla tutor individuata dalla Farm s.a.s., che gestisce operativamente il progetto, saranno accolti nella sede del Consiglio dai funzionari del C.R.. In Aula potranno assistere ad una seduta del Consiglio, se in corso.
E’ prevista una foto ricordo di gruppo e la consegna ai partecipanti di un “bag” contenente un cd rom con lo Statuto della Regione Puglia; gadgets e materiale didattico-informativo sulle attività  del Consiglio. Saranno, poi, condotti in visita alla Biblioteca multimediale del Consiglio Regionale “Teca del Mediterraneo”.

  Tecanews num.6

  Rassegna Stampa

 

torna su

14 Febbraio 2012. “Il Consiglio Regionale si fa conoscere”. Il Da Vinci-Majorana e la Valesium nella prima visita istituzionale

Inaugurata la nona edizione del progetto “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere”.
Ad inaugurare la prima giornata per l’anno scolastico 2011/12, sono state le classi rappresentanti di due Istituti, uno superiore, il “Da Vinci – Majorana” di Mola di Bari ed una scuola media brindisina, la Valesium di Torchiarolo. Circa 100 sono stati gli studenti, che accompagnati da alcuni loro docenti, hanno occupato quasi tutti i posti destinati al pubblico ed hanno seguito con curiosa attenzione l’inizio dei lavori della seduta del Consiglio in programma.
La seduta del Consiglio Regionale è stata aperta con l’inno di Mameli, intonato dagli studenti e dai Consiglieri regionali.
Il Presidente del Consiglio, Onofrio Introna, ha voluto porgere i saluti di benvenuto ed ha voluto fare con loro una foto ricordo.
Alle due scuole sarà  inviato in omaggio un volume sull’Unità  d’Italia, offerto dalla Presidenza del Consiglio.
Il Da Vinci-Majorana e la Valesium, sono state, le prime due scuole delle 43 selezionate per partecipare alla nona edizione del progetto “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere – Visite all’Istituzione Consiliare”, organizzato e curato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.

  Galleria Fotografica

 

torna su

15-16 Febbraio 2012. Smau Business 2012. Una nuova opportunità  per conoscere la Biblioteca del Consiglio Regionale

Anche quest’anno il Consiglio Regionale della Puglia, attraverso ‘Teca del Mediterraneo’ è stato presente allo SMAU Business 2012 tenutosi presso la Fiera del Levante nei giorni 15 e 16 febbraio 2012. E anche nella presente edizione, la Biblioteca del Consiglio Regionale, al pari del precedente anno, è risultata finalista della quarta edizione del ‘Premio Innovazione ICT Bari’.
Alla presenza di un numeroso pubblico qualificato, il premio è stato consegnato alla Dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale dott. Daniela Daloiso, dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico dott. Loredana Capone che si è complimentata per gli obiettivi raggiunti.
Intanto presso il desk allestito nello ‘spazio Puglia’, condiviso da SPRINT Puglia, Innova Puglia e ARTI, nei due giorni della rassegna, è stato distribuito materiale didattico e comunicazionale degli eventi regionali organizzati da ‘Teca del Mediterraneo’ per conto del Consiglio Regionale. Circa 2000 visitatori hanno contattato i dipendenti regionali preposti allo stand, chiedendo informazioni sulle principali attività  promosse per l’anno 2012, nonchè su quelle rivolte ai giovani per far conoscere la vera identità  regionale pugliese. Al fine di far conoscere le modalità  di frequenza della stessa Biblioteca tutti è stata distribuita la ‘Carta dei Servizi’con l’augurio di annoverare un sempre maggiore numero di utenti che certamente saranno lusingati dai servizi offerti.

  Tecanews num.5

  Galleria Fotografica

  Rassegna Stampa

 

torna su

16 Febbraio 2012. Le scuole di Francavilla Fontana e Adelfia in visita al Consiglio Regionale

Seconda giornata per il progetto “Il Consiglio Regionale si fa conoscere”. A far visita all’Istituzione i rappresentanti di undici classi della Scuola media “Vitaliano Bilotta - Virgilio Marone” di Francavilla Fontana. I ragazzi sono stati accompagnati dalla Preside e da altre docenti, e hanno visitato l’Aula Consiliare dove hanno potuto apprendere il lavoro dell’Aula e come si svolge l’iter delle leggi. Ad illustrare le varie attività  del Consiglio, la tutor Giusy Mariano. Nella stessa giornata, lo stesso percorso formativo è stato seguito dagli alunni delle quinte classi della Scuola elementare “G. Falcone” di Adelfia. Ai dirigenti scolastici di entrambi gli Istituti, è stato dato in omaggio un volume sulla Storia d’Italia, offerto dal Presidente del Consiglio, Onofrio Introna.

  Galleria Fotografica

 

torna su

17 Febbraio 2012. Il Parlamento dei Giovani incontra il garante dei minori

Terza assemblea plenaria per il Parlamento dei giovani, in Consiglio Regionale. Ospiti alcuni licei di Bari, l’istituto Ennio di Lecce, gli Itc Tannoia di Corato e Salvemini di Fasano, oltre al Fermi di Francavilla Fontana. Le tre commissioni del parlamento, insediate nella seduta precedente, hanno scelto le tematiche da trattare nelle assemblee virtuali online.
Intanto due nuovi parlamentari, Sara Adriani e Francesco Fusco, subentrano ad Alessio Gorgoni e ad Angelo Tartaglia, come ha comunicato il presidente del Parlamento giovanile, Davide Montanaro, in apertura della seduta.
Dopo una breve riunione delle commissioni, ciascun presidente è stato invitato a illustrare le tematiche sulle quali pianificare il lavoro e le iniziative proposte. La seduta parlamentare è stata caratterizzata inoltre dalla presenza di Rosangela Paparella, garante dei minori presso il Consiglio regionale.
La figura del Garante è stata introdotta di recente in Puglia ed è disciplinata dalla normativa regionale, la legge n. 19. “ Il mio compito consiste nel proteggere e dare voce ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Si tratta di una tutela non giurisdizionale dei minori presenti, anche solo temporaneamente, in Puglia”. La nomina è stata espressione di tutte le istituzioni politiche, data la convergenza di voti ottenuti, ha detto: “Considero l’aggettivo minore molto banale: non qualifica adeguatamente i ragazzi. Io stessa – ha spiegato – ho rinominato la mia figura come Garante dell’infanzia e dell’adolescenza”. Gli uffici di garanzia devono essere considerati sedi di ascolto perchè raccolgono le segnalazioni di violazioni dei diritti e abusi sui ragazzi, i più deboli e indifesi. Secondo Rosy Paparella, è di estrema importanza coinvolgerli nelle “questioni decisionali”, perchè la loro esclusione costituisce un anello debole della società  attuale.
Dal breve discorso dell’ospite è emersa la necessità  di una relazione – collaborazione tra il Garante e i giovani parlamentari. Il Parlamento degli studenti della Regione Puglia, infatti, ha deciso di sostenere l’attività  dell’ufficio di garanzia cercando di diffondere la cultura della legalità  e la conoscenza degli organi istituzionali, spesso ignorati dai ragazzi.
A nome di tutti i presenti, il presidente Montanaro ha ringraziato il garante per la sua disponibilità , garantendo la massima collaborazione. Ha fatto seguito l’ordinaria ripresa dei lavori. La prossima riunione virtuale che si terrà  il 28 febbraio alle 16. La plenaria sarà  fissata successivamente. A marzo il Parlamento dei Giovani sarà  inoltre coinvolto nelle manifestazione in ricordo dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Fonte www.parlamentogiovanipuglia.it

  Tecanews num.7

  Galleria Fotografica

  Verbale Assemblea

 

torna su

24 Febbraio 2012. Premi “Malaguzzi -Valeri” e “Colonna”. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti per la Medicina e la Chirurgia

Si terrà  venerdì 24 febbraio, alle ore 17.30, nell’Aula Magna del Policlinico di Bari, la cerimonia di consegna del premi “Malaguzzi -Valeri” e “Colonna”.

L’incontro organizzato dalla Fondazione “Nuove Proposte Culturali” per ricordare i grandi medici pugliesi del passato, premia due grandi medici del presente.

Al prof. Carlo D’Agostino, direttore e innovatore della U.O. Cardiologia dell’Ospedale “Di Venere” di Bari verrà  conferito il premio “Luigi Colonna”, caposcuola della cardiologia pugliese nonchè deputato al Parlamento.

Al prof. Giuseppe Palasciano direttore della Clinica Medica I dell’Università  di Bari, il premio “Malaguzzi-Valeri” medico e scienziato di fama. Proprio in onore di quest’ultimo si terrà  un concerto per ricordare il suo impegno nel Festival della Valle d’Itria. Dopo il saluto delle autorità  accademiche e la presentazione del prof. Giuseppe Maiorano, il prof. D’Agostino interverrà  sul tema “I tempi del cuore” e il prof. Palasciano su “La Medicina tra salute e malattia”.

  Tecanews num.8

 

torna su

28 Febbraio 2012. Nuovo appuntamento virtuale per il Parlamento Regionale dei Giovani

Si è svolta martedì 28 febbraio alle ore 16.00 la 3° Assemblea virtuale del Parlamento Giovani Puglia. Nei punti fissati all’ O.D.G: discussione e approfondimenti sulle proposte avanzate dalle commissioni, punto della situazione sul lavoro svolto dai parlamentari, direttive in merito all’espletamento delle funzioni dei giovani parlamentari.

 

torna su

28 Febbraio 2012. Le scuole di Altamura e Mesagne in visita al Consiglio Regionale

Si è svolta il 28 febbraio la terza giornata di visite all’Istituzione Consiliare. Due gli istituti scolastici che hanno assistito, alla seduta del Consiglio Regionale: la scuola media Ottavio Serena di Altamura e il Liceo scientifico E. Ferdinando di Mesagne. Gli alunni delle seconde e terze medie e gli alunni di due classi del 4° anno del liceo, accompagnati dai loro docenti, hanno ricevuto, ad inizio seduta, i saluti del Presidente del Consiglio, Onofrio Introna e, successivamente, hanno fatto visita alla Biblioteca multimediale del Consiglio dove ad ogni studente è stato consegnato un kit didattico comprendente anche lo Statuto della Regione Puglia e la bandiera della pace. Le visite sono state organizzate dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R, nell’ambito della nona edizione del Progetto “Il Consiglio regionale si fa conoscere”.

  Galleria Fotografica

 

torna su

1 Marzo 2012. Quarta giornata per le visite scolastiche al Consiglio Regionale

Quarta giornata di visite all’Istituzione Consiliare. Oggi è stata la volta di una scuola barese, la scuola media Giovanni Modugno e di una scuola elementare di Andria, l’ottavo circolo Rosmini. Gli alunni di entrambi gli istituti, dopo aver visitato l’Aula dove hanno appreso le varie attività  del Consiglio e l’iter delle leggi, sono stati accompagnati in visita nella Biblioteca multimediale, Teca del Mediterraneo, dove hanno ricevuto un kit didattico, differenziato per le due tipologie di alunni, comprendente anche lo Statuto e la bandiera della pace.
Le visite sono state organizzate dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R, nell’ambito della nona edizione del Progetto “Il Consiglio regionale si fa conoscere”.

   Galleria Fotografica

 

torna su

2 Marzo 2012. Parte la nona edizione di Building Apulia. Il primo incontro dedicato alla musica

Al via la nona edizione di ‘Building Apulia, la Puglia che scrive, che edita, che parla di sè’. La rassegna culturale promuove la conoscenza di iniziative editoriali di autori pugliesi, che operano in Puglia, stampate da case editrici che operano nella nostra regione e che raccontano e si occupano di aspetti della Puglia. Filo conduttore l’identità  regionale che si declina in numerosi aspetti: storici, artistico-culturali, antropologici, sociali, economici, religiosi, scientifici e sportivi.

“Tra le novità  di quest’anno – spiega Daniela Daloiso, dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione istituzionale del Consiglio regionale pugliese – le sezioni speciali come musica, economia e lavoro, legalità , arte e viaggio. L’obiettivo è allargare ed arricchire le conoscenze degli studenti ad altri temi”. Primo appuntamento dedicato alla musica (non a caso la rassegna si è aperta sulle note di due Capricci di Paganini eseguiti dalla violinista Eliana Cristofoli, ndr). Presentate due opere (Edizioni Florestano, ‘Il Canto della Terra. Mahler, Freud e l’America: il romanzo degli addii’ di Alessandro Zignani e ‘Gustav Mahler e il mondo incantato del Wunderhorn’ di Adele Boghetich. “Due testi su Mahler – spiega Daloiso – non particolarmente facili per chi non è del mestiere, ma molto interessanti. Abbiamo voluto mettere alla prova gli studenti degli Istituti Vivante- Pitagora di Bari e del Tecnico Commerciale Tannoia di Corato che non hanno mai studiato musica”. ‘Il Canto della Terra’ è un romanzo storico-musicale. Più tecnica l’opera di Boghetic: infatti, può risultare difficile per chi non è musicista. Prossimo appuntamento il 30 marzo (Sala Guaccero del Consiglio regionale) con la sezione economia e lavoro.

  Tecanews num.10

  Copertino Libro Il Canto della Terra

  Scheda Libro Il Canto della Terra

  Copertina Libro Gustav Mahler e il mondo incantato del Wunderhorn

  Scheda Libro Gustav Mahler e il mondo incantato del Wunderhorn

   Galleria Fotografica

   Servizio Video sulla Manifestazione

   Servizio Tg Rai

   Rassegna Stampa

 

torna su

6 Marzo 2012. Studenti di Bitonto e Bisceglie incontrano Introna

Una lezione di educazione civica “sul campo” e una giornata particolare, lontano dai banchi di scuola ma ben comodi su quelli del Consiglio regionale, a Bari, per le alunne e gli alunni di due medie della provincia: Modugno-Rutigliano di Bitonto e Ferraris di Bisceglie. Ed anche un’opportunità  insolita: non capita spesso di poter sedere sulle poltrone che contano, insieme ad una delle massime cariche istituzionali pugliesi. “Abbiamo conosciuto il presidente, Onofrio Introna, che ci ha accolto con infinita simpatia, trasmettendoci alcune informazioni sull’attività  dell’Assemblea”, è il resoconto di una cronista d’occasione, Chiara Malerba, che ha definito la visita in Aula con la IIA e la IIB dell’Istituto comprensivo statale di Bitonto “un’esperienza entusiasmante, grazie alla quale arricchiremo il nostro bagaglio culturale”.
Il presidente del Consiglio regionale si è soffermato qualche minuto con le ragazze e ragazzi dei due istituti e i loro insegnanti, invitando tutti a tornare in occasione di una seduta consiliare, per un contatto diretto con gli organi della democrazia, nello spirito del progetto “Il Consiglio regionale si fa conoscere", giunto alla nona edizione quest’anno, sempre a cura del Servizio biblioteca e comunicazione.
Dopo essere stati ammessi nell’emiciclo di via Capruzzi del Consiglio regionale ed essersi “accomodati sulle poltrone del Consiglio e della Giunta”, come sottolinea Chiara, i giovani “parlamentari per un giorno” potranno vedere all’opera i presidenti, gli assessori, i consiglieri di maggioranza e minoranza, certamente più disciplinati nell’esercizio del loro mandato elettivo, ma non altrettanto vivaci. (fel) Fonte: Agenzia nr. 900 del 06/03/2012 – www.consiglio.puglia.it

   Galleria Fotografica

   Rassegna Stampa

 

torna su

8 Marzo 2012. Scolari di Trani visitano il Consiglio. L'incontro con Introna.

“Piove, che bella giornata”. “Perchè, presidente, è tutto così grigio?”. “Perchè quando piove in Puglia è festa e i pugliesi devono essere felici: è come se il cielo si ricordasse dei nostri problemi”. L’acqua non è mai troppa, soprattutto quando non precipita con violenza, per la regione “sitibonda”, la più arida in Italia (la siticulosa Apulia di Orazio, duemila anni fa): è la lezione del presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, agli alunni del secondo circolo didattico Mons. Petronelli di Trani. Quarta C e Quinta A, bambine in grembiulino bianco, bambini in azzurro: un bel colpo d’occhio in un’Aula meno “grigia” del solito. “Fate di tutto, giocate, divertitevi, ma non dimenticate di studiare – ha detto Introna – studiare non è una punizione, la cultura è la vostra arma per il futuro, un’arma innocua, che fa solo bene a tutti, apre tutte le strade del futuro. Ognuno di noi è quello che sa: più conosciamo più possiamo confrontarci con gli altri e dare il meglio per contribuire a far crescere la nostra società ” Sotto con autografi e dediche, coi piccoli assiepati intorno al presidente, alla fine dell’incontro, in calendario nella nona edizione del progetto “Il Consiglio regionale si fa conoscere", curato dal Servizio biblioteca e comunicazione. (fel) Fonte agenzia n. 954 del 08/03/2012 – www.consiglio.puglia.it

   Galleria Fotografica

   Rassegna Stampa

 

torna su

13 Marzo 2012. Settima giornata di visite al Consiglio Regionale della Puglia

Due Istituti superiori hanno fatto visita, oggi, al Consiglio Regionale della Puglia nell’ambito del Progetto “Il Consiglio Regionale si fa conoscere”. Accompagnati dai loro docenti, gli studenti delle quinte classi dell’IISS De Gemmis di Terlizzi e i ragazzi del secondo anno dell’Istituto Alberghiero di Margherita di Savoia, hanno preso posto tra i banchi dell’Aula Consiliare dove hanno simulato una seduta del Consiglio e l’approvazione di una legge. Sono stati condotti, poi, in visita alla Biblioteca multimediale “Teca del Mediterraneo”, dove hanno ricevuto un ‘bag’ contenente un cd rom con lo Statuto della Regione Puglia, la bandiera della pace e altro materiale informativo sulle attività  del Consiglio e della Biblioteca.

   Galleria Fotografica

 

torna su

14 Marzo 2012. Sindaci e studenti in visita al Consiglio Regionale

foto 14 marzo Oltre 50 studenti dell’IC di Corigliano D’Otranto, accompagnati dai docenti e dal dirigente scolastico nonchè dal Sindaco e da altri 9 Sindaci dell’area della Grecìa salentina, in rappresentanza dei Comuni dove si conservano antiche tradizioni linguistiche, hanno assistito, oggi, alla seduta del Consiglio Regionale nella quale era in discussione la legge sulla tutela delle minoranze linguistiche, poi approvata.
Hanno avuto, per l’occasione, eccezionalmente, l’autorizzazione del Presidente dell’assemblea, Introna, ad eseguire l’inno della Grecìa in lingua ‘greca’. Ai ragazzi sono stati donati dal Presidente, pubblicazioni sulla Puglia e materiale informativo sulle attività  del Consiglio. La visita è stata organizzata dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.

 

torna su

15 Marzo 2012. Gli studenti di Altamura e Matino in visita al Consiglio Regionale

Ad effettuare le visite guidate al Consiglio Regionale della Puglia, nell’ambito del Progetto “Il Consiglio Regionale si fa conoscere” è stata la volta, oggi, di 3 istituti, uno di Altamura e due di Matino.
A portare i saluti del Consiglio agli alunni della scuola media “Pacelli” di Altamura, è stato il Consigliere Ventricelli che ha illustrato l’iter di una proposta di legge, i vari passaggi dalle commissioni all’Aula, fino alla sua promulgazione. Ha concluso il suo intervento rispondendo, poi, ad alcune domande che i ragazzi gli hanno rivolto.
Alle 11 sono arrivati da Matino ed hanno effettuato lo stesso percorso di visita di istruzione, la scuola media “Dante Alighieri” e le classi 4^ e 5^ dell’istituto “R. Gentile” con i rappresentati del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Tutti gli alunni sono stati, quindi, condotti in visita alla Biblioteca multimediale del C.R. “Teca del Mediterraneo”, dove hanno ricevuto un kit didattico ed altre pubblicazioni sulle attività  del Consiglio. Le visite sono state organizzate dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R..

   Galleria Fotografica

 

torna su

20 Marzo 2012. L’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Taranto in visita al Consiglio Regionale

Visita istituto Dante Alighieri Alcune classi dell’Istituto comprensivo “Dante Alighieri” di Taranto sono state ospiti, oggi, del Consiglio Regionale, nell’ambito della nona edizione del progetto “Il Consiglio Regionale si fa conoscere”. Cinquanta alunni, accompagnati dai loro docenti, hanno avuto modo di conoscere da vicino i luoghi dove si svolge l’attività  legislativa della Regione Puglia, assistere alla simulazione di una seduta del Consiglio, capire il ruolo del Presidente, dove siedono i Consiglieri e quali compiti hanno. Successivamente, sono stati accompagnati dalla guida Giusy Mariano in visita alla Biblioteca multimediale del C.R. “Teca del Mediterraneo”, dove hanno ricevuto lo statuto della Regione, la bandiera della pace e un kit didattico informativo sulle attività  del Consiglio e della Biblioteca. La visita è stata organizzata a cura del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R.

   Galleria Fotografica

 

torna su

21 Marzo 2012. Ardeatine: famiglie e giovani i protagonisti della cerimonia in Consiglio

“La Puglia di ieri ha detto ‘NO’ e ha reagito alla violenza, quella di oggi dice ‘Mai più’”. Collegando il ricordo dei martiri pugliesi e di origini pugliesi delle Fosse Ardeatine ai recenti episodi di odio razzista e xenofobo in Europa, il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna ha ricordato il contributo della regione alla lotta per la libertà  e la democrazia. Una battaglia segnata da rovine e da lutti, che ha visto momenti di grande coraggio e figure di resistenti e combattenti che rappresentano esempi straordinari per le nuove generazioni.
àˆ ai giovani che si è rivolta la commemorazione del 68° anniversario dell’eccidio nazista del 24 marzo 1944. Una manifestazione promossa dal Consiglio regionale e che avuto come protagonisti i familiari dei caduti alle Ardeatine e il sacrificio dei 19 pugliesi, tra i 335 italiani, uccisi e occultati in una cava di pozzolana a Sud della capitale, come rappresaglia per l’attentato del giorno precedente in via Rasella, al centro di Roma.
Una cerimonia, quella pugliese, seconda per importanza quest’anno solo a quella che si terrà  venerdì 23 davanti alle tombe dei caduti, alla presenza del Capo dello Stato. Nell’Aula barese sono intervenuti consiglieri regionali, rappresentanti della Prefettura e della Questura, delle Forze Armate, dei Corpi dello Stato, delle Istituzioni, della Provincia di Bari, dei Comuni dei martiri e dell’Anpi. La relazione storica è stata sviluppata dal prof. Vito Antonio Leuzzi, direttore dell’Ipsaic, l’Istituto per la storia del ‘900 ospitato presso la Biblioteca del Consiglio. Tutte le province pugliesi sono rappresentate nel sacrario dei martiri delle Fosse, ha ricordato in un intervento senza retorica, come asciutto e significativo è stato il taglio della manifestazione. “Emotivamente coinvolgente”, hanno sottolineato i capigruppo Rocco Palese e Francesco Damone e il consigliere Michele Ventricelli, che si sono detti “emozionati” dagli interventi in particolare di alcuni anziani protagonisti, il partigiano cattolico Mario Napolitano, 92 anni e l’ottantasettenne Alfonso Garzia di Melissano, allora marinaio diciottenne, scampato all’eccidio solo per la dimenticanza di un funzionario.
“In occasioni come queste, il dovere degli adulti di trasferire la memoria incontra la volontà  di farla propria delle ragazze e dei ragazzi”, ha detto il presidente Introna, in un emiciclo gremito tra i banchi e nel pubblico dagli studenti del Parlamento regionale dei giovani e dagli scolari e allievi di istituti di Andria, Terlizzi, Ostuni e Bari.
Dei 335 martiri delle Ardeatine 75 erano ebrei, ma “l’antisemitismo è ancora tra noi, c’è un virus che gira per l’Europa – ha fatto notare Introna – si riaffaccia a Tolosa, dove un folle ha colpito a morte un rabbino e tre bambini e l’episodio ricorda da vicino la strage dell’isola norvegese di Utoya, 77 ragazzi uccisi da un giovane fanatico e quello recente di Firenze, del giovane, poi suicida, che ha freddato due venditori ambulanti senegalesi”.
Da qui il “Mai più” affidato ai cittadini di domani e raccolto a nome di tutti gli studenti, presenti e non, dal presidente del Parlamento pugliese dei giovani, Davide Montanaro: “chi dovrà  farsi carico di tenere alta la tensione civile siamo noi”. Ma il rispetto dei valori, la difesa della libertà  e della democrazia da ogni attacco sono una “buona battaglia”, come quella del terlizzese don Pietro Pappagallo, arrestato dalla Ghestapo per aver nascosto sbandati ed ebrei. Avviato verso la grotta in fondo alle cave sulla via Ardeatina, impartiva l’assoluzione ai compagni di sventura e probabilmente anche ai carnefici. (fel) Fonte agenzia n. 1141 del 21 Marzo 2012 – www.consiglio.puglia.it

   Tecanews num.14

   Galleria Fotografica

   Rassegna Stampa

   Link Video TG3

   Link Video TeleBari

   Link Video Telenorba

 

torna su

21 Marzo 2012. Terza seduta del Parlamento Regionale dei Giovani

Mercoledi 21 marzo, alle ore 9.30 , presso l’aula del Consiglio Regionale di via Capruzzi a Bari si è svolta la terza seduta plenaria del PRG.
In mattinata i giovani parlamentari hanno partecipato alla commemorazione dell’eccidio delle fosse ardeatine; sono intervenuti : il Presidente del Consiglio Regionale Dott. Onofrio Introna, la Dirigente del Settore Biblioteca e Comunicazione del Consiglio Dott.ssa Daniela Daloiso, lo storico e collaboratore della Biblioteca del Consiglio Prof. Vito Antonio Leuzzi, il Presidente del PRG Davide Montanaro.
I lavori del PRG sono proseguiti nel pomeriggio. Agli studenti sono stati forniti, direttamente da un consigliere regionale, gli strumenti necessari per comprendere a pieno tutti i passaggi che, per la formulazione di una proposta di legge. I giovani parlamentari si riuniranno per approfondire ulteriormente la proposta avanzata dalla prima commissione e che prevede il progetto delle C.D. “Spiagge libere con servizi”.

   Postevento

   Galleria Fotografica

 

torna su

22 Marzo 2012. Parte la seconda edizione del “Giardino Mediterraneo”

Si terrà  giovedì 22 marzo, alle 17.30, a Villa La Rocca (via Celso Ulpiani, 27, Bari), il primo appuntamento della seconda edizione de “Il Giardino Mediterraneo, alla ricerca dell’armonia tra culture, paesaggi, piante, orti, giardini… per un mediterraneo popolo di giardinieri”. Durante l’incontro sarà  presentato il programma delle iniziative 2012, che prevede appuntamenti itineranti sui temi della flora mediterranea, del paesaggio, della dieta mediterranea, delle biblioteche-giardino e della biodiversità .

Il Presidente del Consiglio Regionale della Puglia Onofrio Introna darà  inizio ai lavori con il saluto istituzionale. Interverranno Daniela Daloiso, Attilio Petruccioli, Vittorio Marzi, Franca Tommasi, Donato Forenza, Vito Savino e Anna Rita Somma. L’iniziativa coinvolge architetti, botanici, paesaggisti, agronomi, poeti, filosofi, esperti in educazione ambientale. E’ patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con: Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società  Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università  degli Studi di Bari, Cattedra di Bioetica dell’Università  degli studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Società  per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra. Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

   Locandina

   Programma Manifestazione

  Tecanews num.13

   Rassegna Stampa

   Galleria Fotografica

 

torna su

22 Marzo 2012. Gli studenti di Molfetta e Castrignano del Capo in visita al Consiglio Regionale

50 alunni del 5° circolo didattico “Rosaria Scardigno” di Molfetta e 50 alunni della seconda e terza media “Castrignano” di Castrignano del Capo, hanno partecipato alla visita guidata all’Istituzione consiliare della Regione Puglia, nell’ambito del progetto” Il Consiglio Regionale si fa conoscere”. Hanno preso posto tra i banchi dei Consiglieri e degli Assessori, hanno simulato, insieme alla tutor del progetto, una seduta del Consiglio e l’approvazione di una legge regionale; quindi, sono stati condotti in visita alla Biblioteca multimediale “Teca del Mediterraneo” dove hanno ricevuto lo Statuto della Regione, la bandiera della pace ed un kit didattico sulle attività  del Consiglio e della Biblioteca. Le visite sono state organizzate e gestite a cura del Servizio Biblioteca e Comunicazione istituzionale del C.R.

   Galleria Fotografica

 

torna su

23 Marzo 2012. Parte il 2 aprile il ciclo di incontri informativi di Teca per cittadini e bibliotecari

Partirà  il 2 aprile 2012 il ciclo di incontri informativi realizzati da Teca del Mediterraneo, la biblioteca multimediale del Consiglio Regionale, per il migliore utilizzo delle risorse informative: strumenti di ricerca dei documenti, banche dati, periodici, catalogo elettronico, elementi di catalogazione e reference. Confermati anche nel 2012 i moduli sulle tecniche di valutazione dei servizi con la Customer Satisfaction.
Gli incontri, organizzati da Teca del Mediterraneo per il settimo anno consecutivo, inizieranno ad aprile con programmazione bimestrale.
La partecipazione è gratuita, per iscriversi è sufficiente inviare un’e-mail a collaborazioni@bcr.puglia.it, indicando la giornata in cui si desidera frequentare. Tutti gli interessati possono seguire anche più moduli, a scelta, senza alcuna limitazione, salvo quella dell’iscrizione e della presenza nell’aula didattica di Teca per partecipare alle esercitazioni pratiche.
Il programma completo delle sessioni è nel sito web di Teca all’indirizzo http://www.bcr.puglia.it/tdm/training.htm
Per informazioni 080.540.27.10 Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.15

  Brochure

 

torna su

26 Marzo 2012. Le scuole di Andria e Monopoli in visita al Consiglio Regionale

Giornata di visite fuori programma, oggi, in Consiglio Regionale. Hanno potuto assistere ai lavori del Consiglio, alcune classi della scuola secondaria “Vittorio Emanuele III” di Andria, che stanno seguendo un percorso formativo sul tema della legalità  e della cittadinanza attiva nell’ambito della programmazione dei Fondi strutturali Europei 2007/13 - “Le(g)ali al Sud: un progetto per la legalità  in ogni scuola”.
Alla stessa seduta odierna del Consiglio, hanno assistito anche gli studenti della scuola media “Alessandro Volta” di Monopoli. A porgere loro i saluti dell’intero Consiglio è stato il Presidente Introna. Ai ragazzi è stato distribuito lo Statuto della Regione Puglia e materiale informativo sulle attività  del Consiglio. Le visite sono state organizzate dal Servizio Biblioteca e Comunicazione istituzionale del C.R.

   Galleria Fotografica

 

torna su

27 Marzo 2012. Il Liceo Banzi di Lecce e il “Balilla Imbriani” di Bari in visita al Consiglio Regionale

Un liceo di Lecce, il “Banzi” ed un istituto comprensivo di Bari, il “Balilla Imbriani”, hanno partecipato, oggi, al ciclo di visite guidate all’Istituzione consiliare della Regione Puglia, nell’ambito del progetto “Il Consiglio Regionale si fa conoscere”.
I ragazzi del liceo e gli alunni di elementari e medie del Balilla – Imbriani, hanno visitato l’Aula ed hanno appreso il funzionamento del Consiglio regionale e l’iter delle leggi. Sono stati, quindi, accompagnati in visita alla biblioteca multimediale del Consiglio “Teca del Mediterraneo”, dove hanno ricevuto un kit didattico- informativo sulle attività  del Consiglio e della biblioteca, nonchè lo Statuto e la bandiera universale della pace.
Le visite sono state organizzate a cura del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale diretto dalla dott.ssa Daniela Daloiso.

   Galleria Fotografica

 

torna su

30 Marzo 2012. Secondo appuntamento di Building Apulia, dedicato all’economia e al lavoro

L’economia e il lavoro sono stati questi i temi del secondo appuntamento di Building Apulia. La Puglia che scrive, che edita, che parla di sè”, l'originale rassegna promossa dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia.

Con l’inizio dell’estate arrivano in Puglia, da molti anni ormai a questa parte, migliaia di braccianti stranieri, occupati non solo nella raccolta del pomodoro in Capitanata, come veniva usualmente raccontato fino a un paio d’anni fa, ma anche nel Salento, ad esempio per la raccolta delle angurie. L’estate del 2011 ha visto scoppiare proprio in Salento un nuovo focolare di tensione tra braccianti stranieri e mondo agricolo, a Nardò, in un luogo che fino all’anno prima sembrava aver adottato buone soluzioni di accoglienza per la presenza temporanea dei numerosi lavoratori stranieri delle campagne. Di buone politiche di accoglienza parla anche il volume pubblicato proprio in quei giorni dell’estate 2011 dal titolo L’agricoltura pugliese tra occupazione irregolare e immigrazione (Manni Editori, pp. 88, euro 12) curato da Milena Rizzo e che raccoglie alcuni contributi che spaziano dal generale (politiche per il lavoro e l’accoglienza attuate dalla Regione Puglia, leggi e provvedimenti nazionali sull’immigrazione) al particolare (le problematiche quotidiane dei braccianti stranieri in Puglia, il futuro dell’agricoltura pugliese nell’ottica di una cooperazione con gli altri paesi del Mediterraneo considerati come partner piuttosto che come competitor).

Alle tematiche di carattere più generale sono dedicati i primi contributi del volume, a partire da quello di Monica McBritton, docente di Diritto del lavoro presso l’Università  del Salento e con una lunga esperienza proprio nelle problematiche riguardanti il lavoro dei migranti affrontate con un taglio anche di genere, approfondendo quindi un’ulteriore sottoclassificazione della quale, anche per quanto concerne il lavoro nelle campagne, non sempre si tiene adeguatamente conto. Il saggio di Cristina Sunna si sofferma invece sulle best practices messe in atto dalla Regione Puglia soprattutto a partire dal 2006. Proprio di quell’anno è peraltro la legge di contrasto al lavoro nero premiata, come viene sottolineato, a Bruxelles come uno dei provvedimenti regionali di maggiore portata di tutto il continente. Ma non minore spazio viene dedicato all’esperienza degli alberghi diffusi in provincia di Foggia e a quale possa rivelarsi il loro futuro, necessitando per ovvi motivi economici di un solido e costante contributo pubblico, così come all’apporto fondamentale, stabilito proprio in partnership con la Regione, dello staff di Medici senza Frontiere in punti specifici e cruciali della campagna pugliese, dove maggiori sono le conseguenze del sovraffollamento e delle critiche condizioni igieniche. Gianluca Nigro, operatore sociale dell’Associazione Finis Terrae tra le più attive in Puglia nel sostegno ai migranti, traccia invece un quadro dettagliato del bracciante straniero: «egli vive spesso in accampamenti molto simili alle bidonvilles fuori dai contesti urbani e non è immerso in alcuno spazio pubblico, non ha legami sociali con il territorio. Oltre a non avere un ruolo riconosciuto nel contesto dove svolge il lavoro, egli non ha alcuna forma di rete di solidarietà  nè formale nè informale». Inoltre, Nigro approfondisce la mancata soluzione giunta dai vaucher, che nelle intenzioni del governo avrebbero dovuto regolarizzare la forza lavoro soprattutto migrante, e il conflitto venutosi a creare specialmente in alcuni contesti, come quello del Nord Barese, tra braccianti locali e stranieri. Infine, Giuseppe Spedicato dedica una riflessione decisamente fuori dallo schema che vede in competizione l’agricoltura italiana con quella degli altri paesi del Mediterraneo, soprattutto della parte Sud. In realtà , scrive Spedicato, le problematiche comuni tra le due sponde (carenza d’acqua potabile e per irrigazione, desertificazione, disboscamento, inquinamento ambientale) e la presenza in Italia di numerosi braccianti nordafricani oltre che subsahariani favorirebbero un lavoro d’intesa e di cooperazione. Tanto più che in Marocco, ad esempio, si sta puntando anche a lungo termine sulla risorsa rappresentata dall’agricoltura, nell’ottica di una sempre maggiore richiesta di prodotti, come quelli che compongono la dieta mediterranea, a livello globale. «Si potrebbe lavorare – scrive ancora Spedicato – sulla ricerca di colture locali e tradizionali (dei territori cooperanti), che da sempre sono state coltivate con limitati input esterni (apporti idrici, fertilizzanti…), individuando alcuni prodotti rappresentativi che [...] possano diventare dei presidi di riferimento». Chiude il volume un’intervista di Milena Rizzo ad Angelo Maci, imprenditore agricolo di successo del Salento, sui temi del lavoro nero e dell’atomizzazione, soprattutto in Puglia, delle imprese del settore.

L’incontro moderato da Stefano Savella, direttore di Puglia Libre, ha visto la partecipazione di un folto pubblico oltre al gruppo di lettura delle biblioteche e agli studenti dell’Istituto Vivante-Pitagora di Bari e dell’Istituto Tecnico Commerciale Tannoia di Corato (Sede distaccata Ruvo di Puglia). Fonte: www.puglialibre.it

  Tecanews num.12

  Copertina Libro "L’economia della crisi. Profitti, finanza, povertà ."

  Scheda Libro "L’economia della crisi. Profitti, finanza, povertà ."

  Copertina Libro "L’agricoltura pugliese tra occupazione irregolare e immigrazione"

  Scheda Libro "L’agricoltura pugliese tra occupazione irregolare e immigrazione"

   Galleria Fotografica

   Rassegna Stampa

   Servizio Video

 

torna su

3 Aprile 2012. I racconti dell’Altro e dell’Altrove. L’incontro della Sezione Multiculturale al Consiglio Regionale

Si terrà  il 3 aprile, alle ore 10, presso la Sala Finocchiaro (primo piano -Via Giuseppe Capruzzi 212 – Bari) l’incontro su “I racconti dell’Altro e dell’Altrove”, organizzato della Sezione Multiculturale della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”.
Apriranno i lavori Daniela Daloiso – Dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia, Teresa Petruzzelli, autrice del libro “Storie di Bimba”, edito da Progedit e Andrea Dentuto, illustratore del libro.
Alla prima sessione, dedicata a “L’educazione interculturale: stato dell’arte”, prenderanno parte Luca Gallo – Direttore del Laboratorio di Pedagogia Interculturale dell’Università  degli Studi di Bari, Luisa Santelli Beccegato dell’ Università  degli Studi di Bari e Anna Cammalleri – Dirigente Ufficio VI dell’USR Puglia.
Nella seconda parte, sul tema “Lo scaffale interculturale. Uno strumento per l’educazione interculturale”, interverranno Alberto Fornasari, dottore di ricerca e Professore a contratto dell’ Università  degli Studi di Bari e Rosalba Magistro, responsabile della Sezione Multiculturale della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”; seguirà  il dibattito.
L’incontro tende a promuovere le attività  di lettura dello scaffale multiculturale della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia, e perciò saranno presenti numerosi studenti.
L’appuntamento è per martedì, 3 aprile, ore 10, sala Finocchiaro (primo piano – Via Giuseppe Capruzzi, 212 – Bari). Per informazioni: sezionemulticulturale@bcr.puglia.it 080- 540.27.13 - Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.16

  Copertina Libro "Storie di Bimba"

  Scheda Libro "Storie di Bimba"

  Programma

   Rassegna Stampa

 

torna su

3 Aprile 2012. Studenti di Polignano incontrano Introna

Una giornata lontano dai banchi di scuola, per gli studenti della media “Sarnelli - De Donato” di Polignano che questa mattina hanno preso posto nell’aula del Consiglio regionale per una lezione di educazione civica "sul campo". Insegnante d’eccezione il presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna, che ha accolto i 42 ragazzi di I, II e III media in visita a Bari nell’ambito del progetto “Il Consiglio regionale si fa conoscere", giunto quest’anno alla nona edizione e curato dal Servizio biblioteca e comunicazione.
Un’occasione unica per sedere sulle poltrone di consiglieri e assessori, insieme ad una delle massime cariche istituzionali pugliesi. Circondato dall’entusiasmo e dalla vivacità  degli studenti, il presidente Introna ha parlato dell’attività  dell’Assemblea sottolineando l’importanza di avvicinare i giovani alle istituzioni. Parlando poi di Polignano, a cui si è detto molto legato, il presidente del Consiglio ne ha elogiato la bellezza, affermando la necessità  di valorizzarne l’aspetto turistico: “La vostra città  possiede un patrimonio naturalistico che va tutelato ma che allo stesso tempo può diventare una grande risorsa per il turismo. C’è ancora tanto da fare, e toccherà  a voi che rappresentate la classe dirigente del futuro”.
L’incontro si è concluso con uno scambio di doni: gli studenti, rappresentati dal sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi, Fabiana Pellegrini, hanno omaggiato il presidente Introna con un libro dedicato a Pompeo Sarnelli e Nicola De Donato, ricevendo la raccolta realizzata dal Consiglio per il 150° anniversario dell’Unità  d’Italia. Fonta Agenzia nr. 1280 del 03/04/2012 www.consiglio.puglia.it

 

torna su

3 Aprile 2012. Gli studenti pugliesi visitano il Consiglio Regionale della Puglia

Proseguono le visite al Consiglio, nell’ambito del progetto “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere”, anno 2012.
A visitare l’Aula dove si riunisce l’Assemblea dei Consiglieri e il Governo Regionale sono stati, la scorsa settimana, gli alunni delle Scuole “S.Giovanni Bosco” di Massafra (Taranto) e “Giovanni Pascoli” di Erchie (Brindisi). Hanno proseguito facendo visita alla Biblioteca multimediale del Consiglio.
Oggi, invece, è stata la volta della Scuola media “Sarnelli-De Donato” di Polignano a Mare, con una delegazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, rappresentato dal sindaco, Fabiana Pellegrini, che ha portato in dono al Presidente Introna un volume dedicato a Pompeo Sarnelli e Nicola De Donato.
Il presidente li ha ringraziati, ha illustrato l’attività  dell’Assemblea e poi li ha invitati a tutelare le bellezze naturali della loro città . Ha ricambiato donando alla Scuola un volume sul 150° anniversario dell’Unità  d’Italia.
I ragazzi hanno avuto l’opportunità  di assistere all’incontro organizzato dalla sezione multiculturale della Biblioteca del Consiglio sulla promozione delle attività  di lettura dello scaffale multiculturale.
E’seguita la visita degli alunni dell’istituto scolastico “Italo Calvino“ di Alliste (Lecce) a cui ha portato i saluti dell’Assemblea il Vice Presidente Antonio Maniglio. A tutti gli studenti è stato dato in omaggio lo Statuto della Regione, la bandiera universale della pace ed un opuscolo didattico-informativo sulle attività  del Consiglio. Le visite, organizzate dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R., sono state guidate dalla tutor Giusy Mariano.

   Galleria Fotografica

 

torna su

12 Aprile 2012. Il secondo appuntamento del “Giardino Mediterraneo”

Si terrà  giovedì 12 aprile, alle ore 17.30, presso il Museo Orto Botanico dell’Università  degli Studi di Bari - (Campus Universitario), il secondo appuntamento del ciclo “Il Giardino Mediterraneo, alla ricerca dell’armonia tra culture, paesaggi, piante, orti, giardini… per un mediterraneo popolo di giardinieri”.

Durante l’incontro, sarà  realizzata con la Prof. Viviana Cavallaro, una visita guidata tra le piante dell’orto, quali: il lentisco, il mirto, l’alaterno, la Paeonia mascula, l’Acanthus mollis, il corbezzolo e molte altre. La visita sarà  l’occasione per scoprire tante curiosità  botaniche in un luogo che rappresenta un punto di riferimento fondamentale per la conservazione della biodiversità  in Puglia.

L’iniziativa coinvolge architetti, botanici, paesaggisti, agronomi, poeti, filosofi, esperti in educazione ambientale.
E’ patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società  Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università  degli Studi di Bari, cattedra di Bioetica dell’Università  degli Studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Società  per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.
Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.18

  Locandina

  Rassegna Stampa

 

torna su

17 Aprile 2012. Gli studenti della provincia di Taranto e Lecce in visita al Consiglio Regionale

Dopo l’interruzione pasquale, sono riprese le visite guidate delle scuole al Consiglio Regionale, nell’ambito del progetto “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere”, volto a favorire una maggiore conoscenza delle istituzioni da parte degli studenti pugliesi e una loro maggiore partecipazione alla vita democratica.
A visitare l’Aula dove si riunisce l’Assemblea dei Consiglieri e il Governo Regionale sono stati, il 12 aprile, gli alunni dell’Istituto Agrario “Itas Mondelli” di Massafra (Taranto) e della Scuola Elementare “4° Circolo” di Lecce”.
Il 17 aprile invece è stata la volta della Scuola Media “Marconi” di Palagianello (Taranto) e della Scuola Elementare “Salvatore Miccoli” di Lequile (Lecce).
Hanno proseguito facendo visita alla Biblioteca multimediale del C.R. “Teca del Mediterraneo” dove, a tutti gli studenti, è stato dato in omaggio un bag contenente, tra l’altro, lo Statuto della Regione, la bandiera universale della pace ed un opuscolo didattico-informativo sulle attività  del Consiglio.
Ai docenti accompagnatori è stata, invece, donata, per i rispettivi Istituti, una carta geografica dell’Unione Europeo e il Manifesto della Carta dei Diritti Fondamentali dell’U.E.
L’intero ciclo di visite è a cura del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia.

   Galleria Fotografica

 

torna su

18 Aprile 2012. Pubblicato il Flash Report Trimestrale 2012 di Teca del Mediterraneo

E’ stato pubblicato il flash report della Teca del Mediterraneo relativo al primo trimestre 2012. La Biblioteca del Consiglio Regionale che, periodicamente, illustra i risultati della gestione e lo stato di esecuzione delle attività , ha registrato nei primi tre mesi, più di 10 mila visite tra fisiche e remote, 5 mila accessi al sito web e oltre 5 mila pagine visitate.
Tasso di soddisfazione positivo è stato espresso dal 93,8% dell’utenza per i servizi di Teca del Mediterraneo, solo il 2,8% ha espresso parere negativo. Le visite al portale ufficiale del Consiglio Regionale registrate al 31 marzo sono state oltre 170 mila e quasi 900 mila le pagine visitate; il portale ufficiale è coordinato da Teca del Mediterraneo con la collaborazione preziosa del servizio stampa e la partecipazione di tutti gli altri servizi del Consiglio. Il Flash Report può essere richiesto all'Infopoint del Consiglio Regionale, tel 0805402772, fax 0805402775, e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.20

  Flash Report

   Rassegna Stampa

 

torna su

19 Aprile 2012. PontEuropa: opportunità  e strumenti. L’Info-Day sui programmi Cultura e Gioventù in azione

Si terrà  giovedì 19 aprile, alle ore 16.30, presso la Sala conferenze della Biblioteca comunale di Corato (Largo Plebiscito, 21- Corato), il primo di un ciclo di appuntamenti dedicati alle opportunità  e agli strumenti messi a disposizione dei cittadini dalle Istituzioni europee.

L’incontro, organizzato dal Consiglio Regionale della Puglia – Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale - di concerto con lo Europe Direct Puglia, si propone due obiettivi: illustrare ai partecipanti come si accede a queste opportunità  in ambito europeo ed internazionale, e guidare i cittadini nella rete dei percorsi disponibili.

Il primo appuntamento è dedicato al settore della cultura e delle politiche giovanili ed ha l’obiettivo di promuovere la partecipazione alle attività  finanziate dai programmi europei attraverso la cooperazione tra le istituzioni e le organizzazioni/associazioni attive nel settore della cultura e delle politiche giovanili.

Nel corso della giornata si approfondiranno gli obiettivi generali, i settori specifici di intervento, le regole e le modalità  di partecipazione ai bandi sulle diversi misure/azioni di questi programmi europei. Saranno, inoltre, fornite indicazioni su servizi ed indirizzi utili per reperire la documentazione e le informazioni per accedere alla banche dati.

All’incontro interverranno: Daniela Daloiso, Dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia, Adele Mintrone, Esperta di Politiche territoriali, M. Cristina Lacagnina, Cultural Contact Point Italy, Ministero per i Beni e le Attività  Culturali, M. Irene Paolino, coordinatrice Europe Direct Puglia. Testimonial della giornata Sante Perrucci dell’Associazione culturale Link di Altamura per significare la concretezza offerta da queste opportunità  di accesso ai programmi europei di finanziamento. Moderatore Gaetano Bucci, docente di Filosofia del Liceo Artistico di Corato.

L’Info-Day è realizzato anche con la collaborazione del Cultural Contact Point Italy del MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività  Culturali - e con il patrocinio del Comune di Corato.

Per partecipare è necessario compilare la scheda di iscrizione inviandola per via fax a 080.540.27.86 o per e-mail a europedirect@bcr.puglia.it.

Per maggiori informazioni 080.5402786 - Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.19

  Invito InfoDay

  Scheda Iscrizione Seminario

   Rassegna Stampa

 

torna su

19 Aprile 2012. Gli alunni dell'istituto II polo di Monteroni in visita al Consiglio Regionale

Prosegue l’iniziativa “Il Consiglio Regionale si fa conoscere” organizzata e curata dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia. Oggi è stato il turno dell’istituto comprensivo II polo di Monteroni di Lecce visitare la sede istituzionale ed incontrarsi con i politici. Il dirigente scolastico, gli insegnanti e gli alunni sono stati ricevuti dal consigliere regionale Totò Negro, capogruppo dell’UDC, il quale ha illustrato l’attività , i compiti e le funzioni svolte dal Consiglio Regionale.
Negro ha successivamente ringraziato il corpo docente dell’istituto salentino per la sensibilità  mostrata attraverso un percorso educativo e formativo nell’avvicinare il mondo della scuola alle istituzioni.
All’incontro ha preso parte il presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna che ha apprezzato in modo particolare l’esperienza che gli alunni dell’istituto stanno vivendo con la partecipazione al Consiglio Comunale dei ragazzi. Fonte Agenzia nr. 1471 del 19/04/2012 – www.consiglio.puglia.it

  Galleria Fotografica

 

torna su

20 Aprile 2012. Giornata dedicata alla legalità  per la rassegna Building Apulia

La mafia è un sentimento malato che va estirpato, combattuto e profanato con la forza dell'impegno e della passione. Se ne è parlato al terzo appuntamento della rassegna culturale “Building Apulia. La Puglia che scrive, che edita, che parla di sè”. Due i libri presentati nella giornata dedicata alla legalità : “La mafia innominabile” di Domenico Seccia (procuratore di Lucera), e “Il grido e l'impegno. La storia spezzata di Michele Fazio”, di Francesco Minervini.
Seccia racconta, con uno stile asciutto e cronachistico, di una vera e propria industria del crimine sorta, inizialmente, per il controllo dei terreni e delle greggi; oggi, invece, per il controllo e la gestione di traffici illeciti ed estorsioni. Oltre trent'anni di vendette lavate col sangue delle famiglie Primosa-Alfieri da un lato e Libergolis dall'altro. Una mafia votata all'espiazione non come affermazione della legge ma come vendetta. C'è stato però un tempo in cui la mafia garganica non esisteva perchè tutti la negavano. Anche i magistrati che se ne occupavano. Una faida come le altre. La mafia garganica, però, c'era ed esiste e, come spiega il procuratore Seccia, ammazzava e ammazza ancora.
Minervini nel libro “Il grido e l'impegno” fa un reportage narrativo sulla storia di Michele Fazio, il 15enne ucciso il 12 luglio del 2001 a Bari. Racconta la storia di Michele prima, durante e dopo l'omicidio, delle difficoltà  dei magistrati ad avviare l'inchiesta per l'omertà  di quanti, pur sapendo, preferivano tacere. Ampio spazio, nel volume, alla lotta intrapresa con determinazione dai genitori di Michele nel volere e nell'ottenere a tutti i costi la verità  sulla morte assurda del figlio.

  Tecanews num.17

  Copertina Libro "La mafia innominabile"

  Scheda Libro "La mafia innominabile"

  Copertina Libro "Il grido e l’impegno. La storia spezzata di Michele Fazio"

  Scheda Libro "Il grido e l’impegno. La storia spezzata di Michele Fazio"

   Galleria Fotografica

   Servizio Video sulla Manifestazione

   Servizio Video Antenna Sud 23 Aprile 2012

   Rassegna Stampa

 

torna su

21 Aprile 2012. La presentazione dell’Associazione Culturale "Giuseppe Solfato"

Si terrà  sabato 21 Aprile, alle ore 11,00, presso la Biblioteca del Liceo Scientifico "A. Scacchi", a Bari, la presentazione della nuova Associazione dedicata al prof. Giuseppe Solfato, riferimento indiscusso della cultura letteraria e teatrale della nostra città  e dell'intero panorama nazionale.
A ricordare l'opera e la statura artistica dell'autore recentemente scomparso si alterneranno le testimonianze di Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo e Egidio Pani.
Anna Maria e Marisa Eugeni, con Caterina Firinu, presenteranno, con letture drammatizzate, brani inediti e testi non ancora pubblicati dell'autore e scrittore barese.
L'Associazione, nata nello scorso febbraio, si prefigge di ricordare lo scrittore e drammaturgo pugliese, appassionato linguista, studioso e conoscitore delle arti e culture mondiali, finalizzando la sua attività  alla diffusione del suo pensiero artistico, alla prosecuzione delle sue ricerche, studi e promozione nell'ambito dell'arte e della cultura nelle sue molteplici forme stilistiche, linguistiche e sociali, e alla valorizzazione della sua opera di poeta e autore teatrale.
Essa ha le proprie radici nell'esperienza dei "Baresi", storico gruppo nato nel 1971 da un incontro tra giovani curiosi di teatro e un altrettanto giovane regista Giuseppe Solfato. L'attività  era incentrata sulla ricerca e lo studio della lingua barese, intesa come strumento culturale e funzionale alla rappresentazione "popolare", rivalutandone la forza e l'attualità  attraverso percorsi teatrali sperimentali e innovativi. L'originalità , infatti, dell'intuizione di Solfato fu ed è quella della lingua come veicolo in mutazione, fra memoria ed evoluzione, come mezzo di comunicazione, non più e solo barese, in tensione tra teatro e cultura popolare.
Egli non ha mai smesso di scrivere e sono diversi i testi inediti che saranno ripresi e valorizzati dall'Associazione. All'incontro parteciperanno Daniela Daloiso, dirigente Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia e Giovanni Magistrale, dirigente scolastico.
Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.22

  Comunicato Stampa

  Programma Presentazione

  Locandina Presentazione

 

torna su

24 Aprile 2012. Quinta Assemblea Virtuale del Parlamento Regionale dei Giovani

Si è svolta il 24 aprile alle ore 16.30 la quinta assemblea virtuale del Parlamento Regionale dei Giovani. Sono stati discussi i seguenti punti all’ordine del giorno: situazione sul lavoro sviluppato; modalità  di svolgimento della prossima assemblea plenaria e sull’ incontro del Parlamento dei Giovani in Toscana.

 

torna su

24 Aprile 2012. Studenti di Rutigliano, Biccari e S. Cesario visitano il Consiglio

“E voi che ci fate qui?”. “Ci hanno eletto i cittadini”, è stata la pronta risposta di una scolara di Rutigliano, dai banchi del Consiglio regionale, alla simpatica provocazione del presidente, Onofrio Introna. Sara Jaupaj, alunna della V A di origini albanesi, non si è intimidita e ha replicato con altrettanto spirito alla battuta con la quale il presidente ha fatto ingresso a sorpresa nell’Aula consiliare, dove le Quinte del II° Circolo Aldo Moro della cittadina del sud barese stavano seguendo una lezione di “democrazia istituzionale sul campo”, nel quadro delle visite guidate in calendario nel progetto “Il Consiglio regionale si fa conoscere" (nona edizione quest’anno), a cura del Servizio biblioteca e comunicazione.
“Siamo stati eletti in Consiglio”, ha fatto eco il compagno di scuola Giuseppe Moccia, che occupava il posto del presidente Introna, in alto al centro dell’emiciclo e che non ha mollato per un attimo la poltrona, per nulla imbarazzato davanti al legittimo titolare.
Tantissimi grembiulini blu nella grande Sala di via Capruzzi: più bambine che bambini e sette insegnanti ad accompagnare la scolaresca. Donne in maggioranza, quindi, un aspetto notato da Introna che ha segnalato ai piccoli ospiti un “difetto della democrazia italiana”: con 67 uomini e solo 3 consigliere, il Consiglio regionale non riflette la composizione sociale del Paese, nel quale la parte femminile ha una consistenza numerica paritaria e sta conquistando un equilibrio di genere che nelle Assemblee elettive non viene ancora riconosciuto. “Una distorsione che la legge elettorale pugliese deve correggere - ha fatto presente il presidente - a vantaggio della parità  di genere e dei diritti delle donne ad essere rappresentate”.
Nella stessa giornata, hanno visitato il Consiglio, sempre ricevute da Introna, altre due scuole elementari: l’Istituto comprensivo di San Cesario di Lecce e il Paolo Roseti di Biccari (FG). (fel) fonte Agenzia nr. 1513 del 24/04/2012 – www.consiglio.puglia.it

   Galleria Fotografica

 

torna su

25 Aprile 2012. Il presidente del Parlamento Regionale dei Giovani Davide Montanaro ospite su Rai Tre

Davide Montanaro, presidente del Parlamento Regionale ospite a “Buongiorno Regione”. Durante la trasmissione televisiva su Rai Tre, che si è tenuta il 25 aprile il giovane presidente ha affrontato il tema del rapporto dei giovani con la politica e delle attività  svolte negli ultimi tempi dal Parlamento Regionale dei Giovani.

 

torna su

26 Aprile 2012. Gli studenti della provincia di Foggia e Taranto in visita al Consiglio Regionale della Puglia

Il 3° Circolo didattico “A.R. Chiarelli” di Martina Franca, in visita al Consiglio Regionale, nell’ambito del progetto “Nel cuore della democrazia – il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere”, è stato ricevuto dal Consigliere Epifani che ha salutato alunni e docenti dell’Istituto tarantino ed ha illustrato l’attività  dell’assemblea legislativa. A nome del Presidente Introna ha donato alla Scuola alcune pubblicazioni sulla storia e sulle tradizioni religiose della provincia di Taranto.
La visita è proseguita nella sede della Biblioteca multimediale del C.R. “Teca del Mediterraneo” dove agli studenti è stato consegnato lo Statuto della Regione, la bandiera universale della pace, la Carta dei Servizi della biblioteca e altro materiale informativo sulle attività  del Consiglio.
Identico percorso formativo hanno effettuato gli alunni della Scuola media “R. Grimaldi” di San Paolo Civitate della provincia di Foggia.
Ai docenti accompagnatori è stata, inoltre, donata, per i rispettivi Istituti, una carta geografica dell’Unione Europea, il Manifesto della Carta dei Diritti Fondamentali dell’U.E. e alcune pubblicazioni sull’organizzazione della stessa Europa.
L’intero ciclo di visite è a cura del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia.

   Galleria Fotografica

 

torna su

27 Aprile 2012. Quarta seduta Plenaria Parlamento Regionale dei Giovani

foto 12 gennaio

Si terrà  venerdì 27 aprile, alle ore 9.45, presso l’Aula Consiliare di Via Capruzzi 212 a Bari, la IV Assemblea plenaria del Parlamento Regionale dei Giovani. In programma i seguenti punti all’ordine del giorno: discussione sul tema “Turismo e bene comune”, con particolare riferimento al Turismo accessibile in Puglia; seguiranno le interviste ai vari ospiti, tra cui un referente istituzionale dell’Osservatorio regionale servizi sociali e ai rappresentanti delle associazioni Onlus per la tutela dei diritti dei diversamente abili.
Per maggiori informazioni http://www.parlamentogiovanipuglia.org/ Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.23

   Rassegna Stampa

 

torna su

27 Aprile 2012. Il Parlamento Regionale dei Giovani incontra l’Ente Nazionale Sordi per un turismo accessibile

Una plenaria del tutto particolare quella svoltasi Venerdi 27 Aprile, nell’Aula consiliare di via Capruzzi a Bari. Una plenaria diversa dal solito, un’assemblea che ha fatto aprire non solo gli occhi, ma anche la testa e il cuore ai giovani parlamentari della Puglia. Si è respirata un’aria strana; tante le persone presenti, eppure un clima familiare, amichevole, “scherzoso”… Ad occupare la poltrona del Governatore Pugliese, il Presidente provinciale dell’Ente Nazionale Sordi di Bari, Pasquale Roncone; quelle degli Assessori regionali i membri del Comitato Giovani Ens, quella del Vicepresidente del Consiglio regionale la Dirigente del Servizio Turismo Regione Puglia, Dott.ssa Annamaria Maiellaro. A fare gli onori di casa, come sempre, il Presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna, affiancato dall’ufficio di Presidenza del PRG; la riflessione del Presidente Introna non ha potuto che essere incentrata sull’attenzione che la Regione Puglia riserva all’Accoglienza; un’accoglienza non solo nei confronti di chi tenta di rifugiarsi nella nostra regione perchè fugge da situazioni di miseria, guerra e povertà ; un’accoglienza rivolta anche a chi è alla ricerca della storia, della cultura, della bellezza di un territorio… e così ha continuato il Presidente del Consiglio regionale: “La Puglia è , insieme alla Magna Grecia, la culla più antica del Mediterraneo; esse hanno segnato la strada del progresso, dell’evoluzione storica e culturale proprio del Mediterraneo! La nostra proposta turistica non deve avere ombre nè macchie, deve essere rivolta a TUTTI!” Dai toni pacati, ma fortemente convincente, è stato invece l’intervento della Dott.ssa Maiellaro: illustrare i compiti e l’impegno dell’Assessorato al Turismo in materia di accessibilità , non è stata di certo cosa semplice; tuttavia, la Dirigente ha posto l’accento sulla necessità  di instaurare una trama di collegamento tra le varie strutture istituzionali regionali: ”Affinchè tutti gli utenti siano realmente soddisfatti del prodotto turistico offerto in Puglia, è necessario che si instaurino dei collegamenti tra i vari comparti, cercando così l’interscambio di servizi tra il settore Turistico, quello dei Servizi Sociali e quello dell’Ambiente e del Territorio”.

Il dibattito, tradotto simultaneamente dall’interprete Maria, è poi proseguito con l’intervento del Presidente Roncone, il quale ha ribadito la difficoltà  dei sordi ad avere accesso ai luoghi culturali, quali Musei o Monumenti storici o naturali (emblematico l’es. delle Grotte di Castellana non provviste di una guida in lingua dei segni), ma non solo: molto gradito sarebbe il ripristino di un TG regionale in lingua dei segni. Invito, quest’ultimo, pienamente accolto dallo stesso Presidente Introna che ha garantito la quasi certa, prossima, fattibilità  del progetto.
Ma l’intervento più “originale” è stato quello di Giuseppe, membro “giovani Ens” che, abbandonando la “sua” poltrona di Assessore, ha preferito porsi di fronte a tutti gli ospiti e ai giovani parlamentari, in modo da poterli guardare negli occhi, durante quello che egli stesso ha definito un “brevissimo intervento, per dire una cosa molto semplice”: ”Noi sordi comunichiamo nella LINGUA dei segni; badate bene: è una LINGUA, non un linguaggio! Noi siamo sordi, non sordomuti! I sordi possono parlare ed insegnare; noi possiamo esprimerci con la voce e con le mani: siamo BILINGUE!!!” E poi, a proposito della lingua dei segni continua ancora Giuseppe: ”Nelle Pubbliche amministrazioni basterebbe che si facessero dei corsi base-elementari di lingua dei segni; sarebbe opportuno li facessero soprattutto gli addetti alle relazioni con il pubblico. Come può un sordo riuscire a comunicare con un impiegato della P.A., impegnato non solo a risolvere un eventuale problema o a rispondere ad una particolare esigenza di un comune cittadino, ma costretto anche ad affaticarsi, e molto spesso a “scocciarsi”, nel cercare di comprendere ciò che la persona sorda gli sta chiedendo?”
Ed è qui che le parole del Presidente Introna cadono a pennello: ” Il Turismo e i servizi pubblici DEVONO essere vissuti nella forma più ampiamente DEMOCRATICA , nessun cittadino deve sentirsi escluso o respinto!” E sulla base di quanto ascoltato, i giovani parlamentari pugliesi non hanno potuto fare altro che fermarsi a riflettere e cercare sin da subito di sviscerare il problema, perseguendo l’unico fine di farsi portavoci delle esigenze dei cittadini e dei loro stessi coetanei e di abbozzare al più presto un DdL che possa risolvere, se non del tutto, almeno in parte, quelle piccole-grandi necessità  emerse dal dibattito nell’Aula consiliare, luogo dell’ennesimo confronto in piena formula DEMOCRATICA. www.parlamentogiovanipuglia.org

 

torna su

4 Maggio 2012. “Giardino Mediterraneo” l’appuntamento a Palermo

Si terrà  venerdì 4 maggio, alle ore 17, presso l’Orto Botanico di Palermo il terzo appuntamento del ciclo “Il Giardino Mediterraneo, alla ricerca dell’armonia tra culture, paesaggi, piante, orti, giardini… per un mediterraneo popolo di giardinieri”. L’iniziativa dal titolo “ La cultura del Giardino nelle Università  del Mediterraneo, psiche, anemos, bios”, intende focalizzarsi sull’importanza della cultura del Giardino nelle Università  e nel Mediterraneo in un’ottica interculturale ed interdisciplinare.
Interverranno: Franco M. Raimondo, Presidente della Società  Botanica Italiana, Franca Tommasi, Presidente della sezione pugliese della Società  Botanica Italiana, Anna Rita Somma della sezione Biblioteca-Giardino della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia, Pietro Pavone, Direttore dell’Orto Botanico di Catania, Silvano Riggio, Docente dell’Università  di Palermo, Pietro Mazzola, Docente dell’Università  di Palermo, Luca Cristiano Raimondo e Pietro Pedone architetti, Rita Accogli dell’Orto Botanico dell’Università  del Salento.
L’iniziativa coinvolge architetti, botanici, paesaggisti, agronomi, poeti, filosofi, esperti in educazione ambientale.
E’ patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società  Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università  degli Studi di Bari, cattedra di Bioetica dell’Università  degli Studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Società  per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.
Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.24

  Calendario Incontri

  Locandina

  Presentazione

   Galleria Fotografica

   Rassegna Stampa

 

torna su

4 Maggio 2012. L’arte di Monno e Palumbo nel nuovo appuntamento di Building Apulia

Raccontare l'arte nelle sue forme più diverse. Se ne è parlato al quarto appuntamento della rassegna culturale 'Building Apulia. La Puglia che scrive, che edita, che parla di sè'. Due i volumi presentati: 'Vestali in un mondo senza sogni' di Gianni Antonio Palumbo e 'Movimenti artistico-culturali in terra di Bari 1995-2000' di Saverio Monno: due opere necessarie e utili che raccontano di un'effervescenza culturale quasi sconosciuta.
Quello di Palumbo è un lavoro di ricognizione dell'attività  del gruppo 'La Vallisa'. In undici capitoli, fa il punto sui primi 30 anni di attività  dei poeti lavallisiani. Un’opera poderosa che resterà  punto di riferimento obbligato per chiunque vorrà  interessarsi alla letteratura meridionale e non di questi ultimi 30 anni. L'obiettivo di Palumbo è anche demonizzare la figura dello scrittore e il superamento del tabù del poeta-vate.
Il volume di Monno, invece, è un’amarcord su arte, architettura, design, fotografia, grafica, pubblicità  e cultura. Tutti argomenti sui quali non c'è uno specifico punto di riferimento dal quale partire per conoscere chi ha fatto cosa. L'obiettivo del volume è portare alla luce quella grande attività  culturale quasi inedita. La Terra di Bari ha un potenziale che va implementato perchè, spiega Monno, anche nella cultura bisogna essere imprenditori. A breve, annuncia Monno, “sarà  attivo un sito internet nel quale chiunque abbia notizie potrà  segnalarcele per arricchire il nostro lavoro. Così, anche chi vorrà  saperne di più su quella che è stata l'attività  artistico-culturale potrà  consultare il sito web”.

  Tecanews num.25

  Copertina libro "Movimenti artistico-culturali in Terra di Bari 1950-2000"

  Scheda libro "Movimenti artistico-culturali in Terra di Bari 1950-2000"

  Copertina libro "Vestali in un mondo senza sogni"

  Scheda libro "Vestali in un mondo senza sogni"

   Galleria Fotografica

   Servizio Video sulla Manifestazione

   Servizio Video Telebari sulla Manifestazione

   Servizio Video 7Gold sulla Manifestazione

   Rassegna Stampa

 

torna su

7 Maggio 2012. Sesta Assemblea Virtuale Parlamento Regionale dei Giovani

Si è svolta lunedì 7 maggio, alle ore 15.30, la VI° Assemblea virtuale del Parlamento Regionale dei Giovani. I punti all’ordine del giorno sono stati i seguenti: verifica materiale delle ricerche effettuate sul territorio in materia di turismo accessibile; direttive sull’assemblea plenaria dell’11 maggio, preparazione lavoro finale.

 

torna su

8 Maggio 2012. Studenti foggiani, brindisini e tarantini in visita al Consiglio Regionale

53 studenti del polo tecnologico Istituto superiore “Minuziano-Di Sangro-Alberti” di San Severo hanno visitato, giovedi 3 maggio, il Consiglio Regionale, nell’ambito del progetto “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere” - visite guidate all’Istituzione -, organizzate dal Servizio Biblioteca e Comunicazione. Qui, i ragazzi hanno appreso le attività  dell’Assemblea dei Consiglieri, la sua organizzazione e l’iter delle leggi regionali ed hanno proseguito la visita negli ambienti della Biblioteca multimediale ‘Teca del Mediterraneo’ dove, a ciascuno di loro, è stato dato un bag contenente un cd rom comprendente lo Statuto della Regione Puglia, la Carta dei Servizi della biblioteca, materiale informativo sulle attività  del C.R. e la bandiera universale della pace.
Ai docenti accompagnatori è stato consegnato, per l’Istituto, una carta geografica dell’Unione Europea, la Carta dei Diritti fondamentali dell’UE e il volume “L’Abc del diritto dell’Unione Europea”.

Martedi 8, è stata la volta di studentesse e studenti liceali del “Galileo Ferraris” di Taranto e dei bambini della scuola elementare “Mazzini” di Torre S. Susanna (Brindisi), protagonisti di un progetto didattico denominato “Apprendisti Cittadini… a scuola di Costituzione”. I bambini hanno portato in Aula una vivace nota di colore con i loro cappellini rossi e con entusiasmo hanno intonato l’Inno di Mameli. Hanno partecipato, poi, alla simulazione di una seduta del Consiglio.
I ragazzi e le docenti accompagnatrici, sono stati accolti dal Consigliere Maurizio Friolo che, a nome del Presidente Introna, ha portato i saluti dell’intera assemblea, ha voluto fare la rituale foto ricordo ed ha fatto omaggio alla scuola di un pregiato volume storico-religioso su S. Nicola. Tutti gli alunni hanno ricevuto un kit didattico- informativo sulle attività  istituzionali del C.R.

   Galleria Fotografica

 

torna su

10 Maggio 2012. Switch off, gli studenti visitano il Consiglio Regionale e assistono alla conferenza stampa sul digitale terrestre

Pubblico insolito alla conferenza stampa indetta dal Consiglio Regionale, Servizio Corecom, sul tema del passaggio della Puglia al digitale terrestre. Lo switch off televisivo che partirà  dal 18 maggio prossimo con le iniziative promosse dal Corecom per favorire la transizione dall’attuale sistema analogico, è stato l’argomento trattato in Aula nella quale si trovavano in visita gli alunni di due Istituti scolastici nell’ambito del progetto “Nel cuore della democrazia - Il Consiglio Regionale si fa conoscere – “
I ragazzi delle scuole “E. Tommasone” di Lucera e “Papa Giovanni Paolo 1°” di Stornara, accompagnati dai loro docenti, sono stati salutati dal Presidente Introna che li ha invitati a trattenersi in Aula per seguire i lavori della conferenza stampa.
Successivamente, la visita è proseguita nella Biblioteca regionale “Teca del Mediterraneo”, dove i ragazzi hanno ricevuto materiale didattico informativo sulle attività  del Consiglio e sull’Unione Europea. L’intero ciclo di visite guidate è organizzato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del C.R.

   Galleria Fotografica

 

torna su

11 Maggio 2012. “In me non c’è che futuro….” di Michele Fasano, dedicato ad Adriano Olivetti. La presentazione in Confindustria

Si terrà , venerdì 11 maggio, alle ore 17.30, nella Sala Convegni di Confindustria Bari e BAT, (via Amendola 172/R – Bari), la presentazione del lavoro “In me non c’è che futuro….” di Michele Fasano, dedicato ad Adriano Olivetti.
L’evento vuole essere l’occasione per approfondire il pensiero e l’opera di questo grande imprenditore, che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia dell’industria italiana. La sua visione del Lavoro, dello Sviluppo e delle Persone è, oggi, quanto mai utile e preziosa per cercare nuove mete e nuove rotte.
L’appuntamento è per l’11 maggio, alle ore 17.30, nella Sala Convegni di Confindustria Bari e BAT, via Amendola 172/R - Bari. Si allega il programma dell’iniziativa.

  Tecanews num.26

  Programma

 

torna su

11 Maggio 2012. Secondo appuntamento della rassegna “I racconti dell’Altro e dell’Altrove”

Si è svolto, in data 11 maggio, il secondo appuntamento della rassegna di libri “I racconti dell’Altro e dell’Altrove”, curata dalla Sezione Multiculturale della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia.
“Il Gran Bazar: libere riflessioni sui paradigmi della modernità ” è il libro presentato dall’autore, l’avv. Martino Margiotta. L’incontro è stato introdotto dalla dott.ssa Daniela Daloiso, dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio, che ha sottolineato il valore del senso di responsabilità  e di partecipazione dei giovani al raggiungimento del bene comune. La scelta del testo è stata motivata dalla necessità  di sostenere l’incontro con l’altro e con la diversità . La parola e il dialogo, come affermato dall’autore, hanno una grande importanza, significano anche ritrovare il luogo e il tempo per ascoltare, comprendendo quel che viene pronunciato e cogliendo le occasioni per l’approfondimento umano delle cose. Sono intervenuti il prof. Luca Gallo, direttore del Laboratorio di Pedagogia Interculturale- Università  degli Studi di Bari, che ha sottolineato l’importanza di queste iniziative tutte rivolte alla crescita formativa dei giovani, il dott. Alberto Fornasari, coordinatore dei lavori, l’Assessore regionale Michele Pelillo, l’autore della prefazione il dott. Andrea Cassano, dottore di ricerca in dinamiche formative ed educazione alla politica - Università  degli Studi di Bari - e Rosalba Magistro, responsabile Sezione Multiculturale.
Hanno partecipato gli studenti del ‘Parlamento Regionale dei Giovani’, del liceo classico Socrate e dell’Istituto Tecnico Commerciale Leonardo da Vinci.

  Tecanews num.28

  Programma

   Galleria Fotografica

   Link Parlamento Regionale dei Giovani

   Rassegna Stampa

 

torna su

12-13 Maggio 2012. Cronaca 2 di Giuseppe Solfato. In anteprima nazionale al Teatro Mimesis di Trani

Si terrà  sabato 12 e domenica 13 maggio 2012, alle ore 21,00, al teatro Mimesis di Trani, (Via Pietro Palagano 53), l’anteprima nazionale di “CRONACA” di Giuseppe Solfato.
Il 23 gennaio u. s. i vari GR nazionali riferivano del ripetersi di un ennesimo errore anagrafico: una donna, recatasi presso l’ufficio postale s’era sentita negare la pensione ….. perchè morta. In tempi di trasmissioni televisive costruite su ritrovamenti conseguiti con la partecipazione di tutto un popolo che guarda, osserva, ricorda, riferisce, si può ancora “scomparire” per un errore anagrafico che ti colloca nell’altro regno della vita. Potrebbe succedere, allora, che una tale scomparsa faccia tornare i conti di altri interessi. Sono, questi, alcuni elementi su cui si innesta la riflessione sviluppata da “CRONACA”. “…….. non so raccontare il dolore. Non so come si racconti Nessuno me l’ha insegnato e le parole che conosco mi sembrano inadeguate”. G. Solfato.
Giuseppe Solfato, si è occupato da sempre di drammatizzazione e scrittura teatrale. Ha pubblicato Teatro (Casa Stornaiolo, Bari, 2008) e il romanzo Dualalia (Il Filo, Roma, 2008).
Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.30

  Scheda

  Locandina

 

torna su

15 Maggio 2012. Ultime visite per il progetto “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere”.

Si è concluso oggi 15 maggio il ciclo delle visite guidate delle scuole all’Istituzione Consiliare, per l’anno scolastico 2011/12, nell’ambito del progetto Nel cuore della democrazia “Il Consiglio Regionale della Puglia si fa conoscere”.
Gli studenti della “Dante Alighieri” di S.Giovanni Rotondo e dell’istituto professionale “Leonardo da Vinci” di Gallipoli hanno assistito ai lavori della seduta del Consiglio ed alla votazione finale della legge che riguardava la tutela del patrimonio boschivo. Sono stati salutati, a nome dell’Assemblea, dal Presidente Introna che ha augurato loro “un’esperienza di crescita civile ed individuale”.
La visita è proseguita nella sede della Biblioteca multimediale del C.R. “Teca del Mediterraneo” dove agli studenti è stato consegnato lo Statuto della Regione, la bandiera universale della pace, la Carta dei Servizi della biblioteca e altro materiale informativo sulle attività  del Consiglio. Ai docenti accompagnatori è stata, inoltre, donata per i rispettivi Istituti, una carta geografica dell’Unione Europea, il Manifesto della Carta dei Diritti Fondamentali dell’U.E. e alcune pubblicazioni sull’organizzazione della stessa Europa.
Con quelle di oggi sono state 43 le scuole partecipanti al progetto che ha visto coinvolti oltre 2000 studenti e 160 docenti accompagnatori.

   Galleria Fotografica

 

torna su

16-19 Maggio 2012 Il Consiglio Regionale della Puglia al FORUM PA

Anche quest’anno il Consiglio Regionale della Puglia, unitamente alla Giunta Regionale, è stato presente al Forum PA di Roma che si è tenuto dal 16 al 19 maggio 2012. Un elegante stand ha ospitato numerosi convegni riguardanti la sanità  (con la presenza del ministro Renato Balduzzi e del presidente della Giunta Nichi Vendola), la trasparenza e open government, l’innovazione e riforma della Pubblica amministrazione, la crisi economica, l’ambiente e il territorio.
La giornata clou del Consiglio Regionale si è tenuta venerdì 18 maggio quando è stata presentata l’esperienza della Biblioteca del Consiglio Regionale ‘Teca del Mediterraneo’ dal tema ‘Una biblioteca innovativa al servizio dei cittadini’. Il saluto è stato portato dalla Dirigente del Servizio Biblioteca dott. Daniela Daloiso che si è soffermata sul ruolo culturale delle biblioteche e sulla crescita innovativa di ‘Teca del Mediterraneo’ ormai in grado di raggiungere i propri utenti attraverso il marketing digitale e di migliorare il loro livello di soddisfazione attraverso l’erogazione di nuovi servizi.
Il dott. Giovanni Turso di Innova Puglia si è soffermato sul progetto di virtualizzazione dell’hardware di Teca del Mediterraneo intrapreso nel 2010 con l’obiettivo di aumentare la continuità  operativa e potenziare le performance delle proprie risorse informatiche.
Durante le quattro giornate del Forum, lo stand è stato visitato da tanta gente interessata alle iniziative proposte dal Consiglio Regionale grazie all’accoglienza loro riservata dai dipendenti della Biblioteca del Consiglio Regionale. In particolare sono stati distribuiti i volumi ‘Dalla liberazione alla Costituzione’ e ‘Migranti’, lo Statuto della Regione Puglia, la Carta dei Servizi della Biblioteca del Consiglio Regionale e il depliant sui ‘Tratturi’ molto richiesto maggiormente da quei visitatori provenienti dalle Regioni interessate al fenomeno della transumanza.
Sono stati quattro giorni dedicati alla trasparenza, alla partecipazione e alla condivisione, tre elementi che aprono realmente le porte del palazzo’ ai cittadini se tenuti in debita considerazione.

  Tecanews num.27

  Brochure

  Workshop al Forum PA

   Relazione di G. Turso di Innova Puglia Spa

  Link Forum PA

  Link Forum PA

  Rassegna Stampa

   Galleria Fotografica

   Servizio Video Forum PA

 

torna su

17 Maggio 2012. “Giardino Mediterraneo” il quarto appuntamento dedicato alla sostenibilità  dello sviluppo

Si terrà  giovedì 17 maggio, alle ore 10, presso la Facoltà  di Scienze Politiche dell’Università  degli Studi di Bari (Aula Starace II piano), Piazza Cesare Battisti 1, il quarto appuntamento del ciclo “Il Giardino Mediterraneo, alla ricerca dell’armonia tra culture, paesaggi, piante, orti, giardini… per un mediterraneo popolo di giardinieri”.

All’ iniziativa, dal titolo “Per una sostenibilità  dello sviluppo”, interverranno: Ennio Triggiani Preside della Facoltà  di Scienze Politiche dell’Università  degli Studi di Bari, Irene Paolino coordinatrice dello Europe Direct Puglia, Nicola Conenna Presidente della Fondazione H2U- the Hydrogen University, Angela Danisi per il Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Anna Rita Somma della sezione Biblioteca Giardino della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia.

L’iniziativa coinvolge architetti, botanici, paesaggisti, agronomi, poeti, filosofi, esperti in educazione ambientale.

E’ patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società  Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università  degli Studi di Bari, cattedra di Bioetica dell’Università  degli Studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Società  per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.

Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.33

  Locandina

  Presentazione

   Rassegna Stampa

 

torna su

20 Maggio 2012. Appuntamento dedicato alla musica per “Il Giardino Mediterraneo”

Si è svolto domenica 20 maggio, alle ore 20.30, presso il Palazzo San Giacomo nel borgo antico di Bari, nell’ambito dell’iniziativa Il Giardino Mediterraneo, il primo appuntamento del Festival Musicale del Mediterraneo-FIMU diretto da Antonella Arnese.

Sono intervenuti: Anna Rita Somma della sezione Biblioteca Giardino della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia che ha messo in evidenza le potenzialità  del connubio Giardino e Musica e Giambattista Bello dell’Associazione Harmonia Coro e Orchestra dell’Ateneo barese che ha narrato la storia dei Carmina Burana di Carl Orff; una musica imponente, maestosa che rivela tutto il forza, la capacità  della musica di evocare potenza, vitalità , energia; non a caso il brano più noto, O Fortuna, è stato utilizzato spesso nel cinema.

Il ciclo di incontri “ Il Giardino Mediterraneo” a carattere interdisciplinare ed interculturale, è patrocinato dal Consiglio Regionale della Puglia ed è organizzato dalla sezione Biblioteca-Giardino della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia. L’iniziativa è promossa da Società  Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università  degli Studi di Bari, Cattedra di Bioetica dell’Università  degli studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra sez. di Bari, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Società  per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli” Movimento Azzurro,Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.

  Locandina

   Galleria Fotografica

 

torna su

21 Maggio 2012. PontEuropa: opportunità  e strumenti. L’Info-Day programma Europa per i cittadini

Si terrà  a Bari, il 21 maggio, il secondo di un ciclo di appuntamenti dedicati alle opportunità  e agli strumenti messi a disposizione dei cittadini dalle Istituzioni europee.
Il secondo appuntamento è dedicato specificatamente a Europa per i cittadini, il programma europeo che promuove la cittadinanza europea attiva, ovvero il coinvolgimento diretto dei cittadini, delle istituzioni e delle organizzazioni della società  civile allo scopo di condividere valori, confrontare esperienze, scambiare opinioni, riflettere sul futuro dell'Unione Europea.
Il programma, infatti, favorisce la partecipazione e la cooperazione tra le istituzioni, le organizzazioni/associazioni attive nel campo della cittadinanza attiva, incoraggia lo scambio di esperienze fra cittadini di diverse aree geografiche, mira a sviluppare un'identità  europea fondata su comuni esperienze culturali, a partire dalla valorizzazione del pluralismo delle realtà  europee.
Beneficiari del programma sono: autorità  ed enti locali e regionali, città /municipalità  e loro comitati di gemellaggio, organizzazioni non a scopo di lucro che rappresentino gli enti locali, organizzazioni della società  civile, associazioni attive nel campo della cittadinanza attiva, associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, scuole, università , sindacati, ma anche organizzazioni non governative, associazioni dei sopravvissuti, enti per la coltivazione della memoria, musei, federazioni di interesse europeo generale.
La giornata sarà  finalizzata ad approfondire gli obiettivi generali, i settori specifici di intervento, le regole e le modalità  di partecipazione ai bandi sulle diverse misure/azioni previste dal programma e a fornire consigli utili a chi intenda approcciarsi alla progettazione europea.
Saranno, inoltre, fornite indicazioni su servizi ed indirizzi utili per reperire la documentazione e per accedere ai servizi di assistenza.
All’incontro parteciperanno diversi testimonial di organizzazioni, comuni e associazioni locali che hanno beneficiato di una sovvenzione nell’ambito di questo programma, per sottolineare la concretezza di queste opportunità  di accesso a sovvenzioni dirette.
Il ciclo di incontri, organizzato dal Consiglio Regionale della Puglia – Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, di concerto con lo Europe Direct Puglia dell’Università  degli Studi di Bari Aldo Moro, si propone un duplice obiettivo: da un lato, illustrare ai partecipanti come si accede a queste opportunità  in ambito europeo ed internazionale, dall’altro guidarli nella rete dei percorsi disponibili.
L’Info-Day è realizzato anche con la collaborazione del Europe for Citizens Point Italy del Ministero per i Beni e le Attività  Culturali, dall’Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – AICCRE e dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola. L’appuntamento è per il 21 maggio 2012 ore 16,30 Aula Starace – Facoltà  di Scienze Politiche di Bari Piazza Cesare Battisti, 1 – Bari. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.29

  Invito

  Scheda di Iscrizione

   Rassegna Stampa

 

torna su

23 Maggio 2012. Cronaca 2 di Giuseppe Solfato in scena al Liceo Scacchi di Bari

Si terrà  mercoledì 23 maggio 2012, alle ore 17.30 nell’aula magna del Liceo Scientifico A. Scacchi di Bari lo spettacolo “CRONACA” di Giuseppe Solfato (ingresso libero).

Il 23 gennaio u. s. i vari GR nazionali riferivano del ripetersi di un ennesimo errore anagrafico: una donna, recatasi presso l’ufficio postale s’era sentita negare la pensione ….. perchè morta. In tempi di trasmissioni televisive costruite su ritrovamenti conseguiti con la partecipazione di tutto un popolo che guarda, osserva, ricorda, riferisce, si può ancora “scomparire” per un errore anagrafico che ti colloca nell’altro regno della vita.
Potrebbe succedere, allora, che una tale scomparsa faccia tornare i conti di altri interessi.
Sono, questi, alcuni elementi su cui si innesta la riflessione sviluppata da “CRONACA”. “…….. non so raccontare il dolore. Non so come si racconti. Nessuno me l’ha insegnato e le parole che conosco mi sembrano inadeguate”. G. Solfato.

Giuseppe Solfato, si è occupato da sempre di drammatizzazione e scrittura teatrale. Ha pubblicato Teatro (Casa Stornaiolo, Bari, 2008) e il romanzo Dualalia (Il Filo, Roma, 2008).

  Tecanews num.31

  Invito

  Scheda

  Comunicato

 

torna su

25 Maggio 2012. Quinto appuntamento di Building Apulia dedicato al Viaggio con Corrado Balacco Gabrieli, Barbara Nepitelli e Cesarina Trillini

“Un viaggio vissuto con gli occhi e col cuore fa crescere e sviluppa la cultura personale, a volte, anche più di un buon libro”. Così la dott.ssa Daniela Daloiso, dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione istituzionale del Consiglio Regionale, ha introdotto i lavori del quinto appuntamento di ‘Building Apulia, la Puglia che scrive, che edita, che parla di sè’. La giornata dedicata al tema del viaggio ha visto come protagonisti il prof. Corrado Balacco Gabrieli, autore del libro ‘Testimonianze di viaggio’ e Cesarina Trillini, co-autrice de ‘Le rose e il chador. Iran, viaggio nel paese gentile’.
Due volumi che offrono numerosi spunti di riflessione. Il primo è che dietro l’uomo che scrive c’è l’uomo che vede, conosce e si arricchisce di esperienze e, come spiega il prof. Balacco, - “più che testimonianze sono impressioni”.
Il libro di Trillini è dedicato all’Iran e offre al lettore tante sfaccettature e tanti punti di vista proprio per andare al di là  degli stereotipi, dei luoghi comuni e dei preconcetti sull’Iran.
Due libri che invogliano ed esortano i giovani – e non solo – ad essere curiosi, a viaggiare per conoscere, imparare e migliorare perchè questa apertura, non solo mentale, li differenzierà  dagli altri, da quella massa di giovani omologata, stereotipata ed annoiata.

  Tecanews num.32

  Scheda Libro "Testimonianze di viaggio di Corrado Balacco Gabrieli"

  Scheda Libro "Le rose e il chador. Iran, viaggio nel paese gentile di Barbara Nepitelli e Cesarina Trillini"

  Copertina Libro "Testimonianze di viaggio di Corrado Balacco Gabrieli"

  Copertina Libro "Le rose e il chador. Iran, viaggio nel paese gentile di Barbara Nepitelli e Cesarina Trillini"

   Galleria Fotografica

   Servizio Video sulla Manifestazione

   Servizio Video Antenna Sud sulla Manifestazione

   Servizio Video 7Gold

   Servizio Video Telebari

 

torna su

26 Maggio 2012. Visita guidata al Parco Naturale Regionale e alla Villa Framarino

Lo Europe Direct Puglia, l’Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e dei Ricercatori in Agricoltura, il WWF Bari e Italia Nostra - Sezione di Bari hanno organizzato una visita guidata al Parco Naturale Regionale di Lama Balice e alla Villa Framarino per sabato 26 maggio alle ore 9.30.
All’interno della Lama saremo guidati, dalla Cooperativa sociale Tracce Verdi, alla scoperta di un luogo naturale ricco di piante e fiori spontanei.
L'appuntamento è direttamente sul posto nella Villa Framarino, sede del Parco, S.P. 156 Bitonto nei pressi dell’aeroporto di Bari Palese Karol Wojtyla.
Dalla tangenziale di Bari, direzione Foggia:
- uscita Aeroporto Bari/Palese;
- alla rotonda dell'aeroporto (in cui è presente una fontana), proseguire diritto,
- al primo svincolo (di fronte all'hotel "Parco dei Principi"), svolta a destra verso BITONTO: vi troverete sulla SP 156 per Bitonto;
- proseguire DIRITTO, dovrete superare due incroci, il primo monitorato da un semaforo, il secondo senza;
- dopo circa 200 mt, svolta a SINISTRA, su di una strada sterrata: un cartello bianco indica la presenza di "Villa Framarino - Parco Regionale di Lama Balice".
La visita avrà  una durata di circa due ore ed ha un costo di 4€ per gli adulti e di 3€ per i bambini da versare direttamente sul posto alla Cooperativa.
Si raccomanda di portare con se acqua, scarpe comode, macchina fotografica ed un cappellino!!! Per motivi logistici è opportuno comunicarci la vostra partecipazione per e-mail a europedirect@bcr.puglia.it

 

torna su

4 Giugno 2012. Parlamento Regionale dei Giovani Puglia Anno 2011/2012. La cerimonia conclusiva in Consiglio Regionale

Lunedì 4 giugno, nella Sala Consiliare di Via Capruzzi a Bari, si è tenuta la seduta conclusiva del Parlamento regionale dei giovani della Puglia. Si è trattata dell’VIII edizione di un progetto che sta conquistando sempre più fiducia da parte delle istituzioni scolastiche e di quelle politiche e regionali, in particolare.
Ad aprire la seduta e a dirigere i lavori è stato il Presidente del PRG, Davide Montanaro che, con grande emozione, ha avuto la facoltà  di dare e togliere la parola a tutti gli ospiti presenti.
Immancabile e particolarmente soddisfatto del lavoro svolto, il Presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, che ha esortato i giovani presenti ad imboccare la strada della “buona politica”, della “politica del dialogo, del confronto e dell’ascolto…”
A prendere poi la parola, a salutare e ringraziare i giovani parlamentari sono stati anche la Dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale dott.ssa Daniela Daloiso e il referente per la dott.ssa Anna Cammalleri, Dirigente Ufficio VI politiche dei Giovani USR Puglia, dott. Domenico Carucci.
Con grande entusiasmo, a prendere parte alla seduta sono stati anche gli studenti del PRG Toscana accompagnati da Ezio Benevento, Laura Nuti e Alessandra Papa, referenti istituzionali del progetto.
Stimolante il confronto di idee e proposte tra coetanei e con il Presidente Introna. Il momento più importante è stato quello in cui sono state ufficialmente presentate le proposte di legge, in occasione delle quali sono stati anche invitati alcuni rappresentanti dell’ENS (Ente nazionale sordi) tra cui Nicola Dentamaro, Presidente Ens Puglia; Pasquale Roncone, Presidente Ens Bari; Sandra Sisto, Presidente Comitato Giovani Sordi Italia, sez. Puglia.
Le due proposte di legge, consegnate al Presidente del CR, hanno riguardato il tema dell’accessibilità  turistica in Puglia per i non udenti (rendere obbligatoria la presenza nelle strutture ricettive e culturali di personale in grado di parlare anche la lingua dei segni) e il tema della fruibilità  delle informazioni e della comunicazione da parte degli audiolesi negli uffici pubblici, specie nelle strutture ospedaliere - (creare in ogni URP uno sportello ‘dell’ascolto’, assegnandolo a personale con il requisito della conoscenza della lingua dei segni).
Il lavoro dei giovani si è protratto per l’intera mattinata. Non sono mancati i saluti istituzionali del CR della Toscana: la Vicepresidente Daniela Lastri è stata collegata con l’Aula di Via Capruzzi, attraverso Skype. E’ seguito un dibattito aperto, un confronto Puglia–Toscana riguardo al rapporto tra i giovani e la politica.
Entrambi i “parlamentini” hanno anche organizzato la proiezione di filmati nei quali è stata descritta l’attività  e il lavoro svolto dagli stessi, nel corso del loro mandato.
I lavori si sono conclusi con lo scambio di regali tra i giovani parlamentari Pugliesi, il Presidente Introna e i giovani parlamentari toscani. Immagine finale: stretta di mano tra Davide Montanaro e il Presidente PRGT, Andrea Cappelli.
Gli ospiti hanno poi deciso di trascorrere un’altra giornata in Puglia, durante la quale hanno avuto l’opportunità  di visitare una c.d. “Masseria didattica” e di ammirare e apprezzare le bellezze storico-naturali del “tacco d’Italia”.

  Tecanews num.35

   Galleria Fotografica

   Rassegna Stampa

 

torna su

4 Giugno 2012. Sono aperte le iscrizioni per il workshop della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia. Tema della 15° edizione le espressioni d’arte in biblioteca. La cultura attraversa cinema, musica e teatro

Si svolgerà  il 22 giugno prossimo, a partire dalle ore 9.00, presso l’ex Palazzo delle Poste (Piazza Cesare Battisti - Bari) la quindicesima edizione del workshop della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia, dal titolo “Espressioni d’arte in biblioteca. La cultura attraversa cinema, musica e teatro.
Nato per essere un momento scientifico di incontro e confronto tra bibliotecari, tecnici e ricercatori, permette di conoscere le esperienze nel settore biblioteconomico - gestionale realizzate in Puglia, in Italia, e nei Paesi del Mediterraneo.
Alla luce del ruolo assunto dalle Biblioteche e dai Centri di Documentazione nella società  contemporanea e globalizzata, il workshop intende riflettere sui fattori sociali ed economici che portano le biblioteche ad intervenire nella società . La Biblioteca del Consiglio Regionale con “Espressioni d’arte in biblioteca” vuole promuovere lo sviluppo di modelli sistemici di crescita della cultura che superino la frammentarietà  per giungere ad una unità  di organizzazione e realizzazione. La cultura, in questa vetrina, attraversa una rete di sinergie, tra musica, cinema e teatro, utili a favorire la partecipazione attiva dell’utenza e sviluppare quel senso critico, fondamentale per la crescita di una comunità  civile e democratica. Sotto questo punto di vista le espressioni artistiche rappresentano efficaci strumenti di mediazione e di riconciliazione, rafforzando l’integrazione e la coesione tra i popoli.
La società  moderna designa alle biblioteche un nuovo ruolo, non più luoghi di programmazione culturale pura, ma laboratori di contaminazione e sperimentazione anche del cinema, del teatro e della musica che, in un’ottica di welfare culturale, rappresentano un veicolo di promozione sociale e di cittadinanza attiva.
E’ possibile iscriversi entro il 20 giugno, collegandosi a http://www.bcr.puglia.it/tdm/ws12-programma.htm o inviando il modulo a biblioteca@bcr.puglia.it o via fax 0805402775 . www.bcr.puglia.it
Per informazioni 080.540.27.70 – e-mail: biblioteca@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.37

   Invito

   Locandina

 

torna su

5 Giugno 2012. Info-Day PontEuropa: opportunità  e strumenti con il programma per la mobilità  dei giovani dai 13 ai 30 anni

Si terrà  a Bari, il 5 giugno, ore 16, presso la Facoltà  di Scienze Politiche di Bari (Aula Starace), il terzo di un ciclo di appuntamenti dedicati alle opportunità  e agli strumenti messi a disposizione dei cittadini dalle Istituzioni europee.
Il terzo incontro è dedicato specificatamente al programma ‘Gioventù in Azione’, lo strumento finanziario dell’UE che favorisce la partecipazione ed il protagonismo dei giovani in Europa e nel mondo, di età  compresa tra i 13 e i 30 anni. Questo programma, infatti, promuove la mobilità  giovanile internazionale di gruppo e individuale attraverso gli scambi e l’incontro di giovani di Paesi diversi, le attività  di volontariato all'estero, le iniziative e i progetti gestiti direttamente dai giovani.
Il programma ‘Gioventù in Azione’ si rivolge ai giovani di età  compresa tra 13 e 30 anni residenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma o, a seconda della natura dell'Azione, ad altri soggetti del settore giovanile e dell'educazione non formale. Il principale gruppo-obiettivo del Programma sono i giovani di età  compresa tra i 15 e i 28 anni.
Il Programma è aperto a tutti i giovani indipendentemente dal loro livello d'istruzione e bagaglio socioculturale.
La giornata sarà  finalizzata a fornire le regole e le modalità  di partecipazione ai bandi previsti dal programma, a fornire consigli utili ai giovani che in forma singola o associata intendono partecipare al Servizio Volontario Europeo (SVE) o agli scambi di giovani o a iniziative di giovani o a progetti Giovani e democrazia o ai bandi di Gioventù nel Mondo. Inoltre, saranno fornite indicazioni su servizi ed indirizzi utili per accedere ai servizi di assistenza quali le reti dell’Unione europea.
All’incontro parteciperanno i testimonial che hanno beneficiato di una sovvenzione nell’ambito di questo programma: Comune di Trieste e di Castrignano dei Greci, Associazione Link di Altamura, Progetto Mondialità  di Bari, Sportello ELP di Mola di Bari e tanti altri ragazzi che hanno beneficiato della mobilità  finanziata dal programma
Il ciclo di incontri, organizzato dal Consiglio Regionale della Puglia – Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, di concerto con lo Europe Direct Puglia dell’Università  degli Studi di Bari Aldo Moro, si propone un duplice obiettivo: da un lato, illustrare ai partecipanti come si accede a queste opportunità  in ambito europeo ed internazionale, dall’altro guidarli nella rete dei percorsi disponibili.
L’Info-Day è realizzato anche con la collaborazione di Europe for Citizens Point Italy del Ministero per i Beni e le Attività  Culturali, dell’Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – AICCRE e del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola. L’iniziativa è sostenuta anche dalle associazioni studentesche. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite la scheda allegata.
L’appuntamento è per il 5 giugno 2012 ore 16,00 Aula Starace – Facoltà  di Scienze Politiche di Bari Piazza Cesare Battisti, 1 – Bari. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.34

  Scheda Iscrizione

  Locandina

  Slides della presentazione "Gioventu' in Azione"

  Slides della presentazione "Il Servizio Volontario Europeo"

   Rassegna Stampa

 

torna su

8 giugno 2012. “Giardino Mediterraneo”. Il nuovo l’appuntamento dedicato alle piante officinali

Si terrà  venerdì 8 giugno a Bari, a Villa La Rocca (Via Celso Ulpiani), alle ore 17.30, il nuovo appuntamento del ciclo “Il Giardino Mediterraneo”, dedicato alle piante officinali, protagoniste della cultura del benessere e della bellezza come menta, melissa, camomilla, calendula, lavanda, borragine.
Interverranno: Vittorio Marzi, presidente dell’Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est e presidente dell’Accademia Pugliese delle Scienze, Giovanni Bramato, esperto del settore, Anna Rita Somma, organizzatrice dell’iniziativa “Il Giardino Mediterraneo” che coinvolge architetti, botanici, paesaggisti, agronomi, poeti, filosofi, esperti in educazione ambientale.
E’ patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società  Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università  degli Studi di Bari, cattedra di Bioetica dell’Università  degli Studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università  degli Studi di Bari, Società  per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.
Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.36

  Locandina

   Rassegna Stampa

 

torna su

11 Giugno 2012. Visita fuori programma alla sede del Consiglio Regionale della Puglia.

40 allievi e allieve dell’Istituto professionale IPSIA “De Nora”- indirizzo Economia Aziendale - di Altamura, hanno fatto visita, lunedi 11, alla sede del C.R. dove ad accoglierli c’era il Consigliere regionale Michele Ventricelli che ha illustrato l’organizzazione del Consiglio, l’attività dei Consiglieri, l’intero iter di una legge, dalla presentazione all’analisi in commissione, alla discussione finale in Aula. Gli studenti erano in visita alla sede legislativa regionale a conclusione di un loro specifico percorso scolastico sulla “Legislazione nazionale e regionale in favore dell’occupazione giovanile–progetti P.O.R.”.
Per illustrare tali progetti è intervenuto Annibale D’Elia, componente dello staff Servizio Politiche Giovanili della Regione Puglia. I ragazzi si sono dimostrati attentissimi ed hanno richiesto al funzionario ed al Consigliere utili ed interessanti approfondimenti.
Tutti gli studenti hanno ricevuto, infine, lo Statuto della Regione Puglia e altro materiale informativo sulle attività del Consiglio e della Biblioteca multimediale del Consiglio.

   Galleria Fotografica

 

torna su

20 giugno 2012. Si chiudono il 20 giugno le iscrizioni per il workshop della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia. Tema della 15° edizione le espressioni d’arte in biblioteca

Si chiudono il 20 giugno, le iscrizioni per il workshop della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia che si svolgerà  il 22 giugno prossimo, a partire dalle ore 9.00, presso la sala conferenze del centro polifunzionale per gli studenti (ex Palazzo delle Poste - Piazza Cesare Battisti – Bari).
Nato per essere un momento scientifico di incontro e confronto tra bibliotecari, tecnici e ricercatori, permette di conoscere le esperienze nel settore biblioteconomico - gestionale realizzate in Puglia, in Italia, e nei Paesi del Mediterraneo.
Per iscriversi basta collegarsi a http://www.bcr.puglia.it/tdm/ws12-iscrizione.htm o inviare il modulo a biblioteca@bcr.puglia.it o via fax 0805402775 . www.bcr.puglia.it
L’appuntamento è per venerdì 22 giugno, ore 9, presso la sala conferenze del centro polifunzionale per gli studenti (ex Palazzo delle Poste - Piazza Cesare Battisti – Bari).
Per informazioni 080.540.27.70 – e-mail: biblioteca@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.39

   Invito

   Locandina

 

torna su

21-22 Giugno 2012. Per un’Europa dei risultati e delle opportunità . I seminari di formazione e informazione sui Fondi diretti

Si terrà  a Bari, il 21-22 giugno, presso la Facoltà  di Scienze Politiche, (Aula Starace), il ciclo di appuntamenti dedicati ai fondi europei a gestione diretta, organizzato dal Dipartimento Politiche Europee, in collaborazione con la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL), l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (EIPA), l’Enterprise Europe Network dell’Unioncamere Puglia (EEN) e lo Europe Direct Puglia dell’Università  degli Studi di Bari Aldo Moro.

Il seminario si svolgerà  in due giornate ed è articolato in due moduli: il primo modulo di carattere informativo è dedicato alla presentazione delle politiche comunitarie del ciclo finanziario 2007-2013 e ai fondi a gestione diretta erogati dalla Commissione Europea. Il secondo modulo di carattere operativo, è orientato ai soggetti interessati a occuparsi della predisposizione del budget di progetto.

Quest’iniziativa ha come obiettivo quello di favorire la conoscenza dei finanziamenti direttamente erogati dalla Commissione Europea, la loro diffusione, il loro utilizzo e le concrete possibilità  di accesso. L’incontro è pensato per promuovere un approccio migliore in questo settore e favorire la conoscenza delle opportunità  offerte dall'Europa fonte di opportunità , capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi.

Nel 2012 sono previsti 13 seminari di informazione e formazione, che si terranno in diverse regioni italiane.

Il corso è destinato ad enti locali, enti pubblici, cittadinanza, imprese, università , ONG e qualunque soggetto interessato a partecipare alla progettazione comunitaria. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite la scheda allegata, inviata online secondo le modalità  indicate sul sito http://www.sspal.it.

L’appuntamento è per il 21 giugno 2012 dalle ore 14,00 e il 22 giugno dalle ore 9, presso Aula Starace – Facoltà  di Scienze Politiche, Università  di Bari, Piazza Cesare Battisti, 1. Per informazioni www.bcr.puglia.it. e http://www.finanziamentidiretti.eu/?page_id=1503

  Tecanews num.41

  Programma in formato PDF

  Programma in formato JPEG

  Scheda di Partecipazione

   Rassegna Stampa

 

torna su

21 Giugno 2012.“Giardino Mediterraneo” l’appuntamento dedicato alla cultura della vita

Si terrà giovedì 21 giugno, alle ore 17.30, a Valenzano presso l' Istituto Agronomico Mediterraneo-CIHEAM, (via Ceglie, 9), il nuovo appuntamento del ciclo “Il Giardino Mediterraneo”, dal titolo “Per una cultura della vita. Alla ricerca dell'armonia tra culture, musiche, paesaggi, orti, giardini...per un mediterraneo popolo di giardinieri.”
Durante l’incontro, si rifletterà sulla necessità di diffondere una cultura per la vita nel mediterraneo, sul significato della Dieta Mediterranea riconosciuta dall’UNESCO Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Si approfondirà il tema del ruolo delle Biblioteche nell'evoluzione culturale delle comunità e sulla funzione della cultura del giardino per la creazione di comunità sostenibili e un miglior benessere e qualità della vita.
Interverranno Cosimo Lacirignola, Direttore dello IAM di Bari -CIHEAM, Francesco Bellino, docente di Bioetica dell'Università degli Studi di Bari, Roberto Capone, amministratore principale dello IAM di Bari- CIHEAM, Luigi Sisto, responsabile del centro documentazione e formazione a distanza dello IAM di Bari-CIHEAM, Attilio Petruccioli, architetto, Anna Rita Somma, organizzatrice dell'iniziativa " Il Giardino Mediterraneo".

L’iniziativa è patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale - Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università degli Studi di Bari, cattedra di Bioetica dell’Università degli Studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università degli Studi di Bari, Società per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.
Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.44

  Programma in formato PDF

 

torna su

21 Giugno 2012. Varietà Margherita al Teatro Duse. Il 21 giugno, lo spettacolo gratuito della Compagnia teatrale “A più voci”

Si terrà, giovedì 21 giugno, alle ore 21, presso il teatro Duse di Bari (via Domenico Cotugno 21), lo spettacolo teatrale “Varietà Margherita”, della compagnia teatrale “A più Voci”, con Angela Minafra, Michele Cuonzo, Daniele Ciavarella, Valentina Gadaleta, Andrea Martelli, Dino Martelli, Maria Pia Martelli, Paola Pennacchia, Davide Schiavoni, Bianca Sorrentino, Tiziana Rifino, Alessia Martino, Mauro Milano, Marilena Piglionica. In scena il pianoforte con le musiche eseguite dal vivo dal maestro De Marzo. Lo spettacolo, scritto e diretto da Paola Martelli, rientra nel programma del workshop della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo” dal titolo “Espressioni d’arte in biblioteca. La cultura attraversa cinema, musica e teatro”.
Si tratta di uno spettacolo corale, nel quale, attraverso il racconto della breve vita del famoso Teatro Margherita di Bari, il teatro di legno sorto sulla riva del mare, nell’ansa del vecchio porto di Bari, si tratteggia un affresco della borghesia dell’epoca. Il Teatro apre al pubblico nel settembre del 1910. Nel luglio del 1911 è un rogo.
Un solo anno di vita, ma che anno! In pochi mesi ospitò comici, sciantose, maghi, ballerini, giocolieri, acrobati, artisti nostrani ed internazionali che rallegravano le serate della borghesia barese dei primi anni del ‘900, ricche di eleganti atmosfere spensierate della cosiddetta stagione della “Belle époque”. La città di Bari viveva, così, la modernizzazione guardando a Napoli e Parigi, sotto il luccichio dei lustrini del “varietà”.
L’appuntamento con lo spettacolo teatrale, è per giovedì 21 giugno, ore 21, al Teatro Duse di Bari, in via Domenico Cotugno 21, (ingresso libero).

Per informazioni 080.540.27.70 – 080.540.27.72 – e-mail: biblioteca@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.43

  Scheda di Presentazione

 

torna su

22 Giugno 2012. Espressioni d’arte in Biblioteca. La cultura attraversa cinema, musica e teatro.Il 22 giugno il 15° workshop della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

Si svolgerà  il 22 giugno prossimo, a partire dalle ore 9.00, presso la sala conferenze del centro polifunzionale per gli studenti (ex Palazzo delle Poste - Piazza Cesare Battisti – Bari), il workshop della Biblioteca Multimediale del Consiglio Regionale della Puglia, Teca del Mediterraneo.
Evento ritenuto oggi il più importante del Mezzogiorno nel campo bibliodocumentale, in questo anno 2012, giunto alla 15° edizione, è dedicato alle espressioni d’arte in biblioteca.
Permetterà  di conoscere le esperienze nel settore biblioteconomico - gestionale realizzate in Puglia, in Italia e nei Paesi del Mediterraneo.

Porterà  i saluti il Presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna, a cui seguirà  il benvenuto di Onofrio Erriquez, delegato del Rettore per il sistema Bibliotecario dell’Università  degli Studi di Bari, Waldemaro Morgese, Presidente Associazione Italiana Biblioteche-Sezione Puglia, Maria Carolina Nardella, Associazione Nazionale Archivistica Italiana Puglia (ANAI), Lisa Petrarolo – membro del coordinamento regionale ICOM –Puglia.

L’apertura dei lavori è affidata alla direttrice della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia Daniela Daloiso. Introduce e coordina Pierfranco Moliterni - Università  degli Studi ‘Aldo Moro’ di Bari.

Intervengono: Marina Mazzanti, Biblioteca della Casa dei Teatri di Roma, Gezim Puka, Ufficio Cultura e Stampa dell’Università  L. Gurakuqin e Hold membership Theatre Migjeni, Giovanni Cuni, Biblioteca Municipale Marin Barleti di Scutari. Seguiranno gli interventi di Antonella Angelini, Museo Nazionale del Cinema, Bibliomediateca Mario Gromo di Torino, Flora Dervishi, Biblioteca Pubblica di Durazzo, Gennaro Carrieri, Bibliomediateca Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca.
Nella sessione pomeridiana, (dalle ore 15.30) si inaugurerà  la mostra fotografica “Il teatro in un attimo” di Enzo Lattanzio, seguiranno momenti recitativo-musicali con: l’associazione Giuseppe Solfato che eseguirà  letture di brani a cura di Marisa Eugeni, Anna Maria Eugeni, Caterina Firinu, l’Università  delle Arti di Tirana con performance a cura di Ema Andrea e Pjeter Guralumi; ed infine l’associazione A più voci con un breviario a più voci a cura di Paola Martelli.
Per informazioni 080.540.27.70 – e-mail: biblioteca@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.38

   Invito

   Locandina

   Servizio Video sulla Manifestazione

   Rassegna Stampa

   Galleria Fotografica

 

torna su

25 Giugno 2012. Visita al Consiglio Regionale per i volontari del servizio civile di Noicattaro

Si terrà lunedì 25 giugno, alle ore 10 la visita in Consiglio Regionale (via Giuseppe Capruzzi 212- Bari ) dei giovani volontari del Servizio Civile Nazionale del Comune di Noicattaro.
Ad accoglierli ci sarà, Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia e i consiglieri regionali.
Per informazioni 080.540.27.70 – e-mail: biblioteca@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.45

 

torna su

29 Giugno 2012. Il caffè letterario musicale di Teca de Mediterraneo a Terranima con Zignani e Boghetich

Si terrà , venerdì 29 giugno, alle ore 18, presso Terranima (via Putignani 215, Bari), il primo caffè letterario della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia, Teca del Mediterraneo.

In questo appuntamento, dedicato alla musica, che conclude la prima parte della rassegna “Building Apulia”, saranno presentate due opere: “Il Canto della Terra. Mahler, Freud e l'America: il romanzo degli addii” di Alessandro Zignani - Edizione Florestano e “Gustav Mahler e il mondo incantato del Wunderhorn” di Adele Boghetich, Edizione Florestano. Durante l’incontro si esibirà  la violinista Eliana Cristofoli.

“Il caffè letterario di Teca del Mediterraneo è una sperimentazione per promuovere la cultura e le sue arti fuori dalle sedi istituzionali – dichiara Daniela Daloiso dirigente del Servizio Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia - in format freschi ed estivi, perchè le Biblioteche sono soprattutto veicolo di sapere e non solo luoghi di conservazione – conclude la Daloiso”.

Durante l’incontro, gratuito e aperto al pubblico, sarà  consegnato ai primi trenta partecipanti, il kit estivo del lettore - una shopper contenente opere e gadgets da portare in vacanza.

Modererà  l’incontro Stefano Savella, giornalista e direttore di Puglia Libre.

L’appuntamento è per venerdì 29 giugno, ore 18, presso Terranima (Via Putignani 215 - Bari). Per informazioni 080.540.27.11 – 080.540.27.70 – 080.540.27.72 – e-mail: percorsi-identitari@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.40

   Locandina

  Scheda Libro "Gustav Mahler e il mondo incantato del Wunderhorn"

  Scheda Libro "Il Canto della Terra. Mahler, Freud e l'America: il romanzo degli addii"

  Copertina Libro "Gustav Mahler e il mondo incantato del Wunderhorn"

  Copertina Libro "Il Canto della Terra. Mahler, Freud e l'America: il romanzo degli addii"

   Galleria Fotografica

   Servizio Video sulla Manifestazione

   Rassegna Stampa

 

torna su

12 Luglio 2012. “Giardino Mediterraneo”, in programma il prossimo appuntamento su Paesaggio e Natura

Si svolgerà giovedì 12 luglio, alle ore 17.45, a Bari presso Villa La Rocca, (via Celso Ulpiani 27, Bari), il prossimo appuntamento dell'iniziativa "Il Giardino Mediterraneo".
Porterà i saluti Daniela Daloiso, Dirigente del Servizio Comunicazione e Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia e Vittorio Marzi Presidente dell’Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est e Presidente dell’Accademia Pugliese delle Scienze.
Seguirà l’introduzione di: Anna Rita Somma, Giovanni Miali già dirigente dell’Ufficio Parchi della Regione Puglia, Antonio Sigismondi esperto naturalista e fotografo e di Daniele Giancane, poeta.
L’incontro è dedicato alla Puglia, al Paesaggio e alla Poesia nella natura, nella letteratura e al Mediterraneo come luogo d’incontro di popoli e culture.

L’iniziativa è patrocinata e organizzata dal Consiglio Regionale della Puglia, Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale - Sezione Biblioteca-Giardino, in collaborazione con Accademia dei Georgofili sez. Sud-Est, Società Botanica Italiana sez. Pugliese, Accademia Pugliese delle Scienze, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Centro Interdipartimentale di Servizi per la Museologia Scientifica dell’Università degli Studi di Bari, cattedra di Bioetica dell’Università degli Studi di Bari, FAI delegazione Bari, Italia Nostra, Associazione Onlus “Le Antiche Ville”, Centro di Esperienza in Educazione Ambientale dell’Università degli Studi di Bari, Società per la Protezione dei Beni Culturali della Puglia, Osservatorio Astronomico Newton, Accademia Scientifica “G. Merli”, Movimento Azzurro, Garden Club di Taranto, Europe Direct Puglia, Eurocives, Slow Food Condotta di Bari, AIB Puglia, Centro Ricerche e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia” di Locorotondo, Harmonia Coro e Orchestra.
Per informazioni 080.540.27.71 – e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.46

   Locandina

   Rassegna Stampa

 

torna su

19 Luglio 2012. Pubblicato il Flash Report di Teca del Mediterraneo. In aumento l’utenza e la visite al web.

E’ stato pubblicato il flash report della Teca del Mediterraneo relativo al secondo trimestre 2012. La Biblioteca del Consiglio Regionale che, periodicamente, illustra i risultati della gestione e lo stato di esecuzione delle attività , ha registrato nei primi sei mesi, più di 17 mila visite tra fisiche e remote, 10 mila gli accessi al sito web e oltre 8 mila le pagine visitate.
Tasso di soddisfazione positivo è stato espresso dal 91,5% dell’utenza per i servizi di Teca del Mediterraneo, solo il 4,7% ha espresso parere negativo. Le visite al portale ufficiale del Consiglio Regionale registrate al 30 giugno sono state oltre 335 mila e più di 1.7 mila le pagine visitate; il portale ufficiale è coordinato da Teca del Mediterraneo con la collaborazione preziosa del servizio stampa e la partecipazione di tutti gli altri servizi del Consiglio. Il Flash Report può essere richiesto all'Infopoint del Consiglio Regionale, tel 0805402772, fax 0805402775, e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.47

   Flash Report

torna su

5-7 Settembre 2012. Biodiversità. A Valenzano il IX Convegno Nazionale.

Si svolgerà dal 5 al 7 settembre 2012, a Valenzano, presso la sede dell'Istituto Agronomico Mediterraneo (Via Ceglie 28, Valenzano - Bari), il IX convegno nazionale della Biodiversità.
L'iniziativa è organizzata da Università degli Studi di Bari, Istituto Agronomico Mediterraneo di Valenzano e dal Centro Interuniversitario del Germoplasma Mediterraneo.
L'iniziativa è realizzata con il patrocinio del Consiglio Regionale della Puglia, Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Università della Basilicata, Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione, Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
Il convegno si articolerà in tre sessioni: Agrobiodiversità e valorizzazione delle risorse genetiche, Biodiversità alimenti e salute, Territorio paesaggio e servizi eco-sistemici. In allegato il programma del convegno
Per informazioni 080.540.27.71 - e-mail: centrobiofilo@bcr.puglia.it
Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.49

   Programma

torna su

8-16 Settembre 2012. Il Consiglio Regionale alla 76^ Fiera del Levante. Il calendario degli eventi

"I nuovi sentieri della Comunicazione", questo è il filo conduttore del programma degli eventi del Consiglio Regionale della Puglia per la 76^ Fiera del Levante di Bari, dall' 8 al 16 settembre. Un calendario ricco di eventi, mostre, conferenze, workshop che si terranno presso il padiglione 152 bis del Consiglio Regionale della Puglia. Il programma delle iniziative è coordinato dal Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia.
Lunedì 10 settembre, ore 15.30 - Conferenza-dibattito dal titolo "8 settembre 1943: la Resistenza in Puglia". Il workshop è organizzato dall' Istituto Pugliese Storia Antifascismo, (I.P.S.A.I.C ), dalla Biblioteca del Consiglio Regionale - "Teca del Mediterraneo", e dall' ANPI.
Martedì 11 settembre, dalle ore 10.30 - Giornata della Comunicazione organizzata dal Corecom Puglia dal titolo "Garantiamo i vostri diritti. Viaggio attraverso i servizi gratuiti al cittadino erogati dal Corecom Puglia". La giornata con diversi interventi si articolerà in due sessioni. Prima parte: "Facciamo pace? Come risolvere il contenzioso tra cittadini e operatori della comunicazione", Seconda parte: "La Garanzia della vigilanza".
Mercoledì 12 settembre, ore 11 - Web e Pubblica Amministrazione, convegno dal titolo "La comunicazione web. Presentazione al pubblico delle nuove linee guida per i siti della Pa. Il portale di Teca del Mediterraneo."
Giovedì 13 settembre, ore 11 - Sezione Multiculturale della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia: presentazione del volume "Fiabe per integrarsi" e dello Sportello "Cittadinanza Attiva". Nel pomeriggio, ore 17.45: "Giardino e Biblioteche" - Luce e colori del giardino per una biblioteca vivente. Convegno a cura della sezione Biblioteca Giardino.
Venerdì 14 settembre, dalle ore 11 - Convegno "Macroregione e GECT per far crescere la Puglia e il Sud", organizzato dall'Aiccre. Nel pomeriggio, dalle ore 16, workshop" Le nuove figure regionali di Tutela: il Garante dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza e il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà" a cura dell'Ufficio Garanti del Consiglio Regionale della Puglia.
Sabato 15 settembre, dalle ore 11 - "Giornata del Volontariato", a cura dell' Accademia Karol Wojtyla.
Per tutto il periodo fieristico sarà operativo un corner informativo sulle attività del Corecom Puglia e del Garante dei diritti del Minore e sarà possibile visitare una mostra di volumi "Natura, Paesaggio, Giardini di Puglia", curata dalla sezione Biblioteca Giardino, operante presso Teca del Mediterraneo.
In occasione del 50° anniversario della Politica Agricola Comune, per l'intero periodo fieristico presso il Salone Agrimed Pad. 18 Area B sarà allestita una mostra e organizzati workshop a cura dello Europe Direct Puglia e del Consiglio Regionale della Puglia.
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.50

   Programma

   I nuovi sentieri della comunicazione. Programma 2012

   Programma seminari Europe Direct - Consiglio Regionale Puglia

torna su

10 Settembre 2012. In Fiera del Levante l'incontro su "8 settembre 1943: la Resistenza in Puglia"

Si terrà lunedì 10 settembre, alle ore 15.30, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, l'incontro: "8 settembre 1943: la Resistenza in Puglia".
Il seminario di studi è organizzato dall'Ipsaic - Istituto Pugliese Storia Antifascismo, dall'ANPI, in collaborazione con la Biblioteca del Consiglio Regionale. Si racconterà dei duri scontri tra soldati italiani, sostenuti dalla popolazione, e i reparti della Whermacht il 9 settembre 1943 e nei giorni successivi a Bari, Bitetto , Barletta, Castellaneta, Ceglie Messapica, Putignano, Noci, San Severo, Vieste e altre località della regione.
L'incontro è rivolto ai Comuni colpiti da quei tragici eventi, alle istituzioni militari e al mondo della scuola.
L'iniziativa costituisce l'inizio di un percorso di studio e riflessione storica in vista del settantesimo anniversario della Lotta di Liberazione al Sud.
Interverranno: Onofrio Introna, Presidente Consiglio Regionale, Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito dell' IPSAIC. Parteciperanno le rappresentanze militari e dei Comuni pugliesi.
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.51

   Scheda di presentazione

torna su

11 Settembre 2012. Giornata della comunicazione. In Fiera con il Corecom - convegno sui servizi al cittadino

Si terrà martedì 11 settembre, dalle ore 10, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, il convegno: "Garantiamo i vostri diritti. Viaggio attraverso i servizi gratuiti al cittadino erogati dal Corecom Puglia."
Dopo l'apertura dei lavori a cura di Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale e i saluti istituzionali, la giornata si articolerà in due sessioni: la prima, dalle ore 10, "Facciamo pace? Come risolvere il contenzioso tra cittadini e operatori della comunicazione." La seconda con inizio alle ore 15.30, dal titolo "La Garanzia della vigilanza". Per gli interventi consultare il programma.
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.52

   Invito

torna su

12 Settembre 2012. Web e Pubblica Amministrazione. In Fiera la presentazione delle nuove linee guida per i siti web

Si terrà mercoledì 12 settembre, dalle ore 11, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, la presentazione al pubblico delle nuove linee guida per i siti della Pa. Il portale di Teca del Mediterraneo.
Interverranno: Daniela Daloiso, Dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia e Carmelo Tommasi, Direttore Tecnico Cadan, Riccardo Sanna Dirigente Ufficio Informatico Consiglio Regionale.
L'incontro è rivolto a tutti i cittadini, tecnici, dipendenti delle pubbliche amministrazioni che operano nel mondo della comunicazione e nel web per una maggiore conoscenza delle linee guida dettate dalla Funzione Pubblica per la realizzazione dei siti web per la Pubblica Amministrazione.
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

  Tecanews num.53

torna su

8-16 settembre 2012. Partono le celebrazioni per il 50° anniversario della PAC

In occasione del 50° anniversario della Politica Agricola Comune (PAC), la Commissione europea sbarca a Bari. Sarà presente infatti alla Fiera del Levante, in programma dall'8 al 16 settembre (Pad. 18 Salone Agrimed), per presentare la campagna di comunicazione "CAP@50", volta a celebrare i cinque decenni di vita della politica agricola europea. La campagna di comunicazione, che durerà per tutto il 2012, si sviluppa attraverso un sito internet interattivo (http://ec.europa.eu/agriculture/50-years-of-cap/index_it.htm), una mostra itinerante, la diffusione di materiale audiovisivo e opuscoli stampati, nonché la realizzazione di una serie di manifestazioni previste sia a Bruxelles che negli Stati Membri. Per quanto riguarda l'Italia, la Commissione europea - Direzione Generale Agricoltura, d'intesa con la Rappresentanza in Italia e per il tramite della Rete italiana degli Europe Direct - Centri di informazione dell'UE ed in particolare con la collaborazione ed il contribuito dello Europe Direct Puglia e dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, del Consiglio Regionale della Puglia e dell'Assessorato alle Risorse agroalimentari, ha previsto di celebrare il 50° anniversario della PAC a Bari. Durante la manifestazione è previsto l'allestimento della mostra fotografica fornita dalla DG Agricoltura e la realizzazione di un fitto programma di workshop su argomenti complementari e affini alla riforma della PAC 2014-2020 (agricoltura biologica, eco-sostenibilità delle produzioni agricole, ruolo della PAC nella storia dell'integrazione europea, tutela del territorio, pianificazione rurale, ruolo dei Gruppi d'Azione Locale, ecc.). La manifestazione intende sottolineare quanto sia importante che il nostro Paese affronti al meglio la sfida della prossima programmazione della PAC come strumento per proporre nuovi modelli per lo sviluppo e la crescita del territorio, per la conservazione del suolo nell'ottica della multifunzionalità, per porre un freno al costante abbandono dell'attività agricola da parte dei suoi protagonisti.

  Comunicato stampa

  Cartoline

  Locandina

torna su

13 Settembre 2012. Giovedì 13 settembre, in fiera, la giornata dedicata all'Integrazione Multiculturale

Si terrà giovedì 13 settembre, dalle ore 10.30, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, la giornata dedicata all'integrazione multiculturale.
Ad aprire i lavori Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale e Daniela Daloiso, Dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.
Il Presidente Onofrio Introna siglerà la Convenzione con l'Associazione "Angeli della Vita", finalizzata alla realizzazione dello Sportello "Cittadinanza attiva", presso la sede della Biblioteca del Consiglio.
A seguire, sarà presentato il libro "Fiabe per integrarsi" da Rosalba Magistro, responsabile Sezione Multiculturale, da Alberto Fornasari, Università degli Studi di Bari - Laboratorio di Pedagogia Interculturale, e da Daniela Shwaki, presidente Associazione A.M.I.C.I. I lavori saranno conclusi da Giuseppe Tulipani con la presentazione del progetto "Fattoria sociale".
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

   Tecanews num.54

torna su

13 settembre 2012. Giardino e Biblioteca. In fiera l'incontro su Biodiversità e Benessere della Vita

Si terrà giovedì 13 settembre, dalle ore 17.45, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, l'incontro "Luce e colori del giardino per una biblioteca vivente", organizzato dalla sezione Biblioteca Giardino.
Porteranno in saluti: Daniela Daloiso, Franca Tommasi e Vittorio Marzi, interverranno su "Arcobaleno di poesie sulla natura dei paesi del Mediterraneo" Daniele Giancane e i poeti della Vallisa, su "Biodiversità Arcobaleno di colori..frutti antichi di Puglia" Francesco Minonne, su "Benessere e Qualità della vita. I colori della salute", Amelia Sagliano.
Per tutto il periodo fieristico, sarà allestita a cura della Sezione Biblioteca Giardino di Teca del Mediterraneo, una mostra di volumi "Natura, Paesaggio, Giardini di Puglia".
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

   Tecanews num.56

   Programma

torna su

14 settembre 2012. La Macroregione e il Sud. In fiera il convegno dell'Aiccre Puglia

Si terrà venerdì 14 settembre, dalle ore 10, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, l'incontro "Macroregione e GECT per far crescere la Puglia ed il Sud", organizzato dall'Aiccre Puglia, Anci e Upi.
Introdurrà Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale, porteranno i saluti Michele Emiliano, Sindaco di Bari, Luigi Perrone, Presidente Anci Puglia, Francesco Schitulli, Presidente dell'UPI Puglia, Giuseppe Moggia, Vice Presidente Aiccre Puglia.
Seguiranno gli interventi del Prof. Ugo Villani dell' Università degli Studi di Bari, e di Pasquale Pazienza, assessore provinciale di Foggia.
Al termine del dibattito, concluderà Michele Picciano, Presidente nazionale dell'Aiccre. Coordinerà i lavori il prof. Giuseppe Valerio, Segretario generale Aiccre Puglia.
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

   Tecanews num.57

   Programma

torna su

14 Settembre 2012. Le nuove figure regionali di tutela. In fiera l'incontro con i Garanti

Si terrà venerdì 14 settembre, dalle ore 16, presso lo stand del Consiglio Regionale, padiglione 152 bis, il workshop "Le nuove figure regionali di Tutela: il Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà".
Interverranno: Francesco Alvaro, Garante dei Diritti dell'infanzia Regione Lazio, Rosangela Paparella, Garante Diritti dell'infanzia della Regione Puglia, Pietro Rossi, Garante Diritti del detenuto Regione Puglia, Franco Corleone Coordinatore Nazionale della Conferenza dei Garanti e Italo Tannoni, Ombudsman Difensore Civico della Regione Marche.
Per informazioni: 080.540.27.72 - e-mail: infopoint@bcr.puglia.it Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo - Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia. www.bcr.puglia.it

   Tecanews num.58

 

torna su


Personalizza

occhio

Valori predefiniti

Impostazioni predefinite

Dimensioni caratteri

Testo a caratteri grandi Testo a caratteri molto grandi

Contrasto

Versione ad alto contrasto Versione ad alta visibilità;

Regione Puglia | Consiglio Regionale

© 2004 Consiglio Regionale della Puglia
Ufficio Biblioteca e Documentazione

Contatti | Credits
Ultima modifica: 05-01-2009